Bricoliamo.com

Giardino

Come piantare un albero

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

a cura di Massimo Giarnieri

arboricoltore, giardiniere, tree climber

La piantumazione di un albero è una decisione importante, che implica l’impegno, poi, di prendersi adeguatamente cura della pianta scelta.

Il primo elemento fondamentale da valutare è la prospettiva di crescita della pianta nei 3-4 decenni successivi all’impianto. È una valutazione importante per evitare, col tempo, di invadere proprietà altrui o di intralciare la viabilità stradale; è altresì importante considerare la presenza di cavi elettrici sopra di essa, affinché non si creino archi di corrente che possono incendiare l’albero.

L’esposizione del nostro giardino sarà una delle linee guida da seguire per scegliere la pianta a noi più congeniale, perché mettere a dimora una essenza eliofila (cioè che ama un’esposizione diretta al sole. Per esempio: olivo, larice, betulla bianca, ciliegio canino, castagno europeo, ecc.) all’ombra, comporterà rachitismo o perdita di alcune caratteristiche di variegature del fogliame.

LA PREPARAZIONE DEL TERRENO

Altri elementi importanti sono il ph e la tessitura del sottosuolo.

La maggior parte degli arbusti a fiore utilizzati nei giardini, predilige un ph acido che va da 4,5 a 6,5 per cui sarà necessario fare una misura con l’apposito strumento (phmetro), ed eventualmente abbassare i valori, scavando una buca più larga nella quale aggiungeremo torba.

Il terreno dove verrà piantumato il nostro albero o arbusto, dovrà essere sufficientemente leggero, arieggiato, e drenante, per evitare che abbondanti piogge ristagnino nella zona radicale, creando così asfissia e potenziale decadimento o morte per mancanza di ossigeno.

Se acquistiamo una pianta in vaso, possiamo interrarla in qualsiasi momento dell’anno, dato che questa non subirà danni alla zolla, avendo cura di irrigarla adeguatamente se lo si fa nei mesi estivi.

Se invece acquistiamo una pianta in zolla, sarà bene effettuare il trapianto tra dicembre e febbraio, perché questa dovrà essere estirpata e rimessa a dimora in un momento nel quale non necessita di particolari irrigazioni, monitorando la vigoria della chioma nel tempo, come indicatore di vitalità.

PIANTARE L’ALBERO

A fronte di quanto abbiamo scritto finora, una volta scelto l’albero che si desidera piantare in giardino, dovremo scavare una buca idonea a contenere la zolla della pianta.

Nell’inserire la zolla e la pianta nel buco scavato dovremo evitare assolutamente la sepoltura del colletto, cioè la zona compresa tra il fusto e la radice. Coprire il colletto della pianta con la terra può causare un forte stress alla pianta stessa, fino a un repentino e progressivo malessere che può addirittura portare alla morte della pianta.

Nel caso di impianto di alberi già alti, potrebbe essere utile il loro ancoraggio per aumentare la resistenza ai venti ed evitare che si schiantino perché le radici non si sono ancora affrancate nel sottosuolo: ne esistono tipi diversi, che vanno scelti in base alle esigenze (ancore sotterranee, pali in legno, cavi tensionatori, ecc).

Altra avvertenza importante: non create accumuli di terra attorno al fusto, perché non permetterebbero il corretto defluire delle acque superflue, fino a creare ulteriore asfissia radicale in un terreno già potenzialmente compatto.

Bagnare un albero o arbusto appena installati è un compito che andrà svolto solo finché non si avrà la sicurezza che questi si siano insediati adeguatamente nel terreno; solitamente ciò avviene nei mesi tra marzo e settembre, quando la pianta genera nuove radici che si allungheranno per assorbire tutta l’umidità più profonda.

Le ore calde o quelle subito antecedenti sono le più idonee per bagnare, perché forniscono acqua utile alla traspirazione, proprio nel momento in cui la pianta è maggiormente sollecitata dal sole.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!