logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia

Esistono dei cimiteri in Italia, in Europa e nel mondo che per il loro valore culturale o per il fascino che li caratterizza sono meta di turisti curiosi. Naturalmente la festività di halloween è la più adatta per addentrarsi nel mondo dell’al di là visitandone il simbolo principe, rappresentato appunto dal cimitero. 

Cimiteri antichi, in rovina o abbandonati, cimiteri infestati, circondati da paesaggi fantastici o cimiteri monumentali in cui sono sepolti personaggi famosi e dove i monumenti commemorativi sono opere di altissimo profilo realizzate da importanti artisti.

Qulche suggerimento rispetto ai cimiteri più famosi nel mondo ci arriva da Civitatis, azienda specializzata nella vendita online di escursioni e visite guidate.

I cimiteri in Italia

Cimitero del Verano, Roma (Italia)

Il Cimitero del Verano, con il suo patrimonio di opere d’arte, costituisce una vero e proprio museo all’aperto. Ineguagliabile per la quantità e la particolarità dei monumenti funebri firmati da grandi artisti.

Oltre all’inestimabile valore storico e artistico visitare il cimitero del Verano significa ripercorrere la storia d’Italia dalla metà dell’Ottocento sino a tutto il Novecento.

Tra i personaggi illustri che si incontrano al Verano possiamo citare: Eduardo De Filippo, Grazia Deledda, Maria Montessori, Gianni Rodari, Vittorio De Sica, Vittorio Gassman, Giulio Andreotti, Trilussa, Giuseppe Ungaretti, Nino Manfredi, Edoardo Vianello, naturalmente Alberto Sordi e molti altri ancora.

Cimitero Monumentale, Milano (Italia)

Per l’altissimo valore artistico delle sculture e delle architetture presenti al suo interno, il Cimitero Monumentale è tra i più importanti d’Italia e d’Europa. Come nel caso del Verano siamo di fronte a un vero museo a cielo aperto.

Imponente è il Famedio (nome derivante dal latino “tempio della fama”), posto in posizione rialzata si raggiunge dopo una grande scalinata e rappresenta l’ingresso del cimitero.

Il Famedio è un’importante costruzione in stile neogotico di marmo e mattoni, riccamente decorata. Solo otto milanesi illustri sono finora tumulati nel Famedio: al centro, la tomba principale è quella di Alessandro Manzoni, poi troviamo anche Carlo Cttaneo, Luca Beltrami, Leo Valiani, Bruno Munari, Carlo Forlanini, Salvatore Quasimodo e Carla Fracci.

I cimiteri in Europa

Père-Lachaise, Parigi (Francia)
Situato nel 20° arrondissement della capitale francese, il Père-Lachaise è uno dei cimiteri più famosi al mondo e una delle maggiori attrazioni di Parigi. Inaugurato nel 1804, oggi si estende per oltre 44 ettari ed è stato il luogo di riposo di oltre un milione di corpi. Ma ciò che attira i turisti al Père-Lachaise non è necessariamente la bellezza del sito, ma i molti personaggi famosi sepolti, tra i quali: Édith Piaf, Jim Morrison, Oscar Wilde, Allan Kardec, Pierre Bourdieu, Frédéric Chopin, Auguste Comte, Honoré de Balzac.

Cimitero di Merry, Sapanta (Romania)
Dimenticate l’aspetto deprimente dei cimiteri. Il Cimitero di Merry in Romania – una delle destinazioni imperdibili dell’Europa orientale – è super colorato e allegro e porta centinaia di turisti nel piccolo villaggio di Sapanta. Le tombe contengono un’immagine che si riferisce alla vita della persona sepolta e un epitaffio spesso umoristico, per cui si consiglia una visita guidata (a meno che non conosciate il rumeno e possiate capire).

Highgate Cemetery, Londra (Inghilterra)
Il nord di Londra offre un tour senza precedenti: camminare attraverso un vecchio cimitero gigantesco con file e file di tombe coperte di melma, alberi e vegetazione, con gatti neri che saltano da una tomba all’altra e il suono occasionale di corvi in sottofondo. Questa è l’atmosfera che si respira al cimitero di Highgate, risalente al 1839 e sito estremamente scenografico.

In alcune zone, il numero di lapidi è talmente elevato che è difficile non calpestare l’una o l’altra. Curiosità: il cimitero di Highgate è conosciuto come uno dei cimiteri più infestati del mondo e ci sono molte leggende sulla presenza di fantasmi. Una delle voci più famose risale agli anni ’70 e divenne nota come “Vampiro di Highgate”. Tra gli altri il cimitero di Highgate ospita la tomba di Karl Marx.

Ex cimitero ebraico, Praga (Repubblica Ceca)
Situato a Praga, il Cimitero ebraico contiene alcune tombe del XV secolo, che lo rendono uno dei cimiteri più antichi del continente. Il numero esatto di persone sepolte non è noto, ma attualmente sono visibili 12.000 tombe. Oltre alla sua importanza storica, in quanto punto di riferimento della comunità ebraica ceca, è un luogo di panorami magici, soprattutto in autunno e in inverno, con alberi senza foglie e lapidi coperte di melma.

St. Andrews Cathedral Graveyard, St. Andrews (Scozia)
Questo è per chi ama visitare un sito in rovina. La Cattedrale di St. Andrews fu costruita nel 1158 e oggi ciò che ne rimane porta molti turisti nella piccola città di St. Andrews, a nord di Edimburgo. È una buona prima tappa di un viaggio nelle Highlands, una delle regioni più belle d’Europa. Il sito presenta diversi angoli speciali e i resti della chiesa principale sono circondati da centinaia di tombe secolari.

I cimiteri nel mondo

Cementerio de la Recoleta, Buenos Aires (Argentina)
Tra le 7 cose essenziali da fare a Buenos Aires, la visita al Cementerio de la Recoleta è un’esperienza unica che unisce bellezza, cultura e storia argentina. I giardini e i parchi che circondano il cimitero sono frequentati dalla gente del posto e molte delle tombe sono vere e proprie opere d’arte, con sculture in marmo e molti dettagli.

È impossibile non leggere delle personalità sepolte e conoscere la loro importanza per l’Argentina: Eva Perón (first lady e leader politico), Carlos Lamas (primo premio Nobel latino), Luis Federico Leloir (premio Nobel per la chimica), José Hernández (giornalista e poeta), Victoria Ocampo (prima donna ammessa all’Accademia di Lettere argentina).

Cimitero Aoyama, Tokyo (Giappone)
In mezzo all’intensità delle luci e della modernità di Tokyo, Aoyama è un luogo di tranquillità e tradizione.

Il primo cimitero pubblico del Paese riceve migliaia di visitatori soprattutto durante la stagione della fioritura dei ciliegi (da marzo a inizio maggio), quando il luogo diventa ancora più incantevole. Una delle tombe più visitate è quella di Hachikō: un cane diventato famoso per aver continuato a recarsi, nove anni dopo la morte del suo padrone, nel luogo di incontro dei due.

Green-Wood Cemetery, New York (USA)
Ci sono molte cose da fare a New York e visitare un cimitero potrebbe non essere la prima scelta.

Tuttavia, non si tratta di un cimitero qualsiasi. Il cimitero di Green-Wood, situato a Brooklyn, unisce tombe incredibili, un portico degno di un film, ampi spazi verdi e una vista diversa su Manhattan. Degni di nota sono la cappella, il memoriale di Hezekiah Pierrepont e il mausoleo di Van Ness Parsons (a forma di piramide).

Cementerio General, Santiago (Cile)
Uno dei più grandi cimiteri dell’America Latina, il Cementerio General de Santiago presenta un ingresso sfarzoso, bellissime statue, tombe grandiose e si trova accanto all’enorme parco Cerro San Cristobal.

Si stima che dall’inaugurazione nel 1821 vi siano state sepolte circa due milioni di persone. I resti della maggior parte degli ex presidenti cileni si trovano nel Cementerio General e il sito ospita un memoriale per coloro che sono scomparsi e sono stati giustiziati dalla dittatura di Augusto Pinochet.

Waverley Cemetery, Sydney (Austrália)
Angeli di marmo bianco circondati da un mare di blu intenso: questo è il panorama del cimitero di Waverley, arroccato sulle scogliere di Sydney, sulla costa sud-orientale del Paese.

Oltre alle imponenti statue che onorano le persone sepolte, il cimitero dispone di punti di osservazione e di una lunga strada circondata da templi, che termina sull’oceano. È ben conservato, anche se è stato costruito nel 1877.

  • Cimitero Del Verano, Roma (Italia)
  • Cimitero Monumentale, Milano (Italia)
  • Perè-Lachaise, Parigi (Francia)
  • Merry Cemetery, Sapanta (Romania)
  • Highgate Cemetery, Londra (Inghilterra)
  • Ex-cimitero ebraico, Praga (Repubblica Ceca)
  • St. Andrews Cathedral, St. Andrews (Scozia)
  • Cementerio de la Recoleta, Buenos Aires (Argentina)
  • Cimitero Aoyama, Tokyo (Giappone)
  • Green-Wood Cemetery, New York (USA)
  • Cementerio General, Santiago (Cile)
  • Waverley Cemetery, Sidney (Australia)

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterest Google News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"