logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia

Abbiamo avuto modo di visitarla negli anni scorsi e quella che vi presentiamo è la mostra mercato più colorata e profumata della stagione, si tratta di AgruMi e quest’anno, 2023, si terrà sabato 18 e domenica 19 febbraio nel tradizionale e prestigioso spazio di Villa Necchi Campiglio (bene del FAI, Fondo per l’Ambiente Italiano) nel centro di Milano.

Gli organizzatori promettono una ricca esposizione, allestita tra il giardino e il campo da tennis coperto della villa,  che permetterà ai visitatori di conoscere un patrimonio di biodiversità tipica dei paesaggi mediterranei e di acquistare piante, frutti, mieli, birre aromatizzate, profumi, cosmetici, raffinati decori e altri prodotti selezionati sulla base della loro qualità e particolarità.

Dal limone di Sorrento al chinotto di Savona; dai succhi di bergamotto della Calabria al dolce siciliano “Foglia Allegra”, composto da un croccante su una foglia di limone; dalle marmellate di arance del Giardino della Kolymbethra, al raro agrume sardo pompia, tradizionalmente utilizzato non solo per l’olio essenziale estratto dalla scorza, dalle proprietà medicamentose, ma anche per la preparazione di dolci antichi, che ad AgruMi si potranno trovare e assaggiare.

Grandi collezioni

Inoltre, l’edizione 2023 riserverà al pubblico una interessante novità: passeggiando in giardino, infatti, si potrà ammirare, per la prima volta a Villa Necchi, la collezione storica di agrumi delle Serre Comunali della Villa Reale di Monza, che sarà illustrata dal suo curatore Gabriele Cristini.

Gli appassionati potranno scoprire caratteristiche e curiosità delle varietà collezionate, catalogate nel 1825 da Giovanni Battista Rossi, uno dei grandi giardinieri operanti a Monza, e innestate secondo le regole dell’Ottocento grazie alla collaborazione del vivaista monzese Davide Chiaravalli. Durante i due giorni, inoltre, Gabriele Cristini dialogherà con Gianni Simonti, curatore della collezione di agrumi del Giardino di Boboli a Firenze.

Incontri, arte, cultura

Il fine settimana sarà arricchito da vari e interessanti incontri con esperti: tra gli appuntamenti, Giuseppe Barbera, in conversazione con il giornalista Stefano Salis, presenterà il suo libro “Agrumi. Una storia del mondo”, edito dal Saggiatore.

Ancora, il pubblico potrà apprezzare l’esposizione delle opere della pittrice catanese Fernanda Paternò Castello di Cárcaci dedicate agli agrumi e al Giardino della Kolymbethra, con acquarelli, scrapbook, libri, stampe e oggettistica museale. Infine, tra le “chicche” da non perdere ci saranno le degustazioni di formaggi abbinati a mostarde di agrumi provenienti dalla Lombardia.

Gli espositori di AgruMi sono stati selezionati in collaborazione con l’associazione Gusto di Campagna e Terre e Sapori d’Alto Garda.  Villa Necchi Campiglio è museo riconosciuto da Regione Lombardia.

Informazioni utili

  • Villa Necchi Campiglio, via Mozart 14, Milano
  • Giorni e orari: sabato 18 febbraio, dalle ore 12 alle 18; domenica 19 febbraio, dalle ore 10 alle 18
  • Biglietteria: Intero: 7 euro; manifestazione e visita alla villa: 16 euro
  • Ridotto 6-18 anni: 4 euro; manifestazione e visita alla villa: 10 euro
  • Studenti 19-25 anni: 7 euro; manifestazione e visita alla villa: 10 euro
  • Iscritti FAI: 4 euro
  • Disabili: gratuito
  • Biglietto National Trust e altre convenzioni: 4 euro

Febbraio 2023

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterest Google News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"