Bricoliamo.com

Come fare

Come eliminare la resina dai serramenti in legno

resina sul legno
Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

La resina è la sostanza naturale con cui le piante curano le proprie ferite e si difendono dai parassiti. Particolarmente ricchi di resina sono i legni di conifera (abete, pino, sequoia, cedro, ecc).

La resina è quindi un prodotto del tutto naturale del legno e la sua presenza certifica, se mai fosse necessario, il fatto che il legno è un materiale vivo e costantemente in evoluzione. L’emergere della resina, per esempio sugli infissi di casa, non deve quindi essere giudicato come un difetto del serramento. Semplicemente, le parti più esposte al sole, nella stagione calda, possono “trasudare” la resina che, riscaldata appunto dal sole, si dilata nelle sue dimensioni.

RIMUOVERE LA RESINA DAL LEGNO NUOVO

Rimuovere la resina dal legno è molto semplice. Nel caso di un legno nuovo non trattato è sufficiente utilizzare una soluzione di acqua calda e scaglie di sapone (circa 25 grammi di sapone in un litro d’acqua).

Si procede in questo modo: prima si carteggia delicatamente in direzione delle fibre la parte da trattare, poi, dopo aver rimosso la polvere che abbiamo generato, si stende la soluzione di acqua calda e sapone spazzolando bene in modo da creare la schiuma. Infine si sciacqua con acqua calda rimuovendo completamente il sapone, che altrimenti potrebbe pregiudicare un buon risultato quando andremo a trattare la superficie con uno smalto o un impregnante.

Nel caso invece dovessimo eliminare la resina da un serramento in legno già trattato, dovremo procedere tenendo conto di due diverse situazioni: se la resina è fluida e appiccicosa oppure se la resina si è cristallizzata e si presenta dura.

Tenete conto che le vernici moderne con cui vengono trattati infissi e serramenti sono permeabili alla resina la quale, quando si espande a causa del caldo, fuoriesce dal legno senza danneggiare la superficie verniciata.

RIMUOVERE LA RESINA FLUIDA DAL SERRAMENTO IN LEGNO

Nel caso la resina si presenti fluida e appiccicosa bisogna utilizzare un solvente specifico in grado di sciogliere la resina senza intaccare la vernice.

Si versa un po’ di solvente su uno straccio e si strofina delicatamente sulla resina da eliminare. Poi si asciuga con uno straccio asciutto e pulito e infine si lava la parte con uno straccio inumidito con acqua tiepida.

Nel web potrete trovare il consiglio di utilizzare l’acetone per fare questo lavoro: evitate, l’acetone elimina la resina ma danneggia irrimediabilmente anche la vernice del serramento.

RIMUOVERE LA RESINA CRISTALLIZZATA DAL SERRAMENTO IN LEGNO

Quando la temperatura esterna è fredda, ma anche quando abbiamo lasciato la colatura di resina per tanto tempo sul serramento, è possibile che la resina risulti dura e cristallizzata.

In questo caso dovremo intervenire con una spatola in plastica, delicatamente, senza rovinare o graffiare la superficie del legno. Una volta tolto il grosso della resina, lasciate la parte per un paio d’ore al sole oppure riscaldate con una pistola ad aria calda. Nel caso fuoriesca ancora della resina rimuovetela sempre con delicatezza.

Fate molta attenzione se usate la pistola ad aria calda, tenetela a debita distanza dal legno perché il calore potrebbe bruciarlo. Non sottovalutate questa eventualità.

Alla fine del lavoro pulite con cura la parte trattata utilizzando uno straccio pulito e un po’ di solvente per resina. Alla fine sciacquate con uno straccio inumidito in acqua calda.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!