La-stanza-di-desy-decorazione-creatività
Bricoliamo.com

La stanza di Desy

Lavoriamo con il cemento

portacandele cemento
Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Irene Urru

A cura di Irene Urru

Questa volta abbiamo voluto iniziare a sperimentare un materiale non propriamente consueto nel mondo della decorazione, il cemento.

Nel filmato trovate due esempi simili ma, ovviamente, seguendo le medesime procedure potrete sbizzarrirvi in forme e utilizzi (portacandela, portalampada, vaso per fiori, ecc.).

Come avete visto abbiamo utilizzato come stampi un cartoccio per il latte e un tubo delle patatine. Li abbiamo tagliati nella misura desiderata e li abbiamo accantonati in attesa del cemento.

ATTENZIONE AL CEMENTO A PRESA RAPIDA

Abbiamo preparato tutto prima perché, per comodità, abbiamo deciso di utilizzare il cemento a presa rapida. Se anche voi volete fare lo stesso tenete presente che l’indurimento del cemento a presa rapida è davvero veloce, ciò significa che se volete fare più di un oggetto (nel nostro caso 2) dovete tenere una consistenza dell’amalgama piuttosto morbida, addirittura quasi liquida, perché altrimenti tra un oggetto e l’altro correte il rischio che il cemento si indurisca diventando inutilizzabile.

Va da sé che l’amalgama morbida è la scelta giusta se si vogliono fare 2 o 3 oggetti, se invece si preparano più stampi, per 4, 5 o 6 oggetti è meglio prevedere la preparazione di due impasti diversi, in tempi diversi.

PREPARAZIONE DEL CEMENTO TRADIZIONALE

Se non avete intenzione di usare il cemento a presa rapida sarà allora necessario impastare il cemento in modo tradizionale.

In tal caso, qualunque sia la quantità che vi serve ciò che conta sono le proporzioni tra i vari elementi: una parte di cemento, quattro parti di sabbia e una parte di acqua. Procuratevi un misurino o comunque un contenitore e usatelo come parametro per tenere fede alla proporzione 1/4/1.

L’acqua versatela con calma e mescolate bene per evitare la formazione di grumi. L’amalgama finale si dovrà presentare densa ma cremosa.

 I PORTACANDELE IN CEMENTO

Una volta preparato il cemento abbiamo riempito le nostre forme fino a raggiungere l’altezza desiderata.

Per creare gli spazi per la candela abbiamo messo, nella forma più bassa e quadrata, il contenitore della candela stessa, mentre per quella cilindrica abbiamo usato un bicchiere di plastica, spingendolo verso il fondo e fissandolo con del nastro adesivo in carta.

Abbiamo lasciato asciugare per circa 10 ore prima di rimuovere le forme in cartone e il bicchiere di plastica. A questo punto lasciamo asciugare ulteriormente finché il cemento sia perfettamente secco e asciutto.

Una volta che il cemento sarà perfettamente asciutto è consigliabile dare una mano di un primer consolidante o almeno di una finitura trasparente, per evitare il classico sfarinamento del cemento.

Alla fine possiamo decorare il nostro manufatto usando tutta la nostra fantasia e dei colori acrilici.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!