La-stanza-di-desy-decorazione-creatività
Bricoliamo.com

La stanza di Desy

La semisfera in resina di Bricoliamo

resina
Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Irene Urru

A cura di Irene Urru

Torniamo a parlare di resina dopo aver già affrontato l’argomento in un articolo dal titolo “Fermacarte in resina”, dove potete trovare altre idee oltre alla tecnica di preparazione della resina. VAI AL FERMACARTE IN RESINA.

In quel caso realizzammo una piramide in resina con dentro chiodi, viti, bulloni e dadi, insomma un fermacarte molto suggestivo e molto brico. Oggi invece vi proponiamo la creazione di una semisfera trasparente in resina, in fondo alla quale abbiamo incollato il marchio di Bricoliamo stampato su cartoncino e del feltro per completare la finitura.

Naturalmente la procedura per la preparazione della resina è identica a quella che abbiamo già descritta nel precedente articolo. VAI ALLA PREPARAZIONE DELLA RESINA all’interno dell’articolo “Fermacarte in resina”.

Una volta preparata la miscela tra resina e indurente, si riempie completamente lo stampo in silicone. Ricordate sempre di versare la resina molto lentamente in modo da evitare la formazione di bolle d’aria. In tal caso potete eliminarle aspirandole con una pipetta da laboratorio, come vedete nel filmato.

A questo punto non resta che pazientare per una settimana in modo da raggiungere la perfetta essiccazione della resina. Attenzione: non tentate di abbreviare questo tempo usando un asciugacapelli, fareste un danno irrimediabile.

Quando l’essiccazione della resina sarà completata possiamo procedere all’incollaggio dell’immagine che abbiamo deciso di utilizzare. In questo caso non useremo la colla ma ancora la resina che stenderemo sul fondo della semisfera con un pennellino.

Applichiamo l’immagine (meglio che sia su cartoncino e non su carta) e, con pazienza, premiamo sulla superficie per eliminare tutte le bolle d’aria che si saranno inevitabilmente create. Si tratta di pigiare con forza spingendo le bolle verso il bordo della semisfera fino a che l’aria esce dal bordo stesso.

Sul cartoncino abbiamo poi incollato un cerchio di feltro debitamente ritagliato. In questo caso abbiamo utilizzato la nostra solita colla vinilica.

Per concludere, una passata con un panno inumidito con qualche goccia di acetone pulirà la superficie della semisfera rendendola più brillante.

COLORARE LA RESINA

La resina si può anche colorare con i colori specifici per resina, con i colori per il vetro e con le polveri colorate.

Nel filmato vi mostriamo come miscelare il colore per vetro, bianco e la polvere colorata blu. La quantità, sia di colore per vetro, come anche di polvere colorata, dipende dall’effetto che volete ottenere. Più colore metterete e più sarà coprente, in caso contrario avrete un effetto trasparente.

Come avrete capito la giusta dose di colore si acquisisce con l’esperienza, quindi segnatevi la quantità di colore utilizzata in modo da classificare il risultato finale per i lavori futuri.

Il colore si aggiunge una volta preparata la miscela tra resina e indurente, si mischia molto bene, infine si versa nello stampo lentamente, in modo da evitare la formazione di bolle d’aria che, eventualmente, potrete aspirare usando una pipetta da laboratorio.

Il tempo di essiccazione anche in questo caso è di circa una settimana.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!