logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia

icona prodotti Elettricità

Legrand contro gli sbalzi di tensione

a cura di

L’alto contenuto tecnologico di molte apparecchiature elettroniche presenti nelle nostre abitazioni richiede un adeguato livello di continuità e qualità all’’energia elettrica che le alimenta.

Le apparecchiature oggi “indispensabili” nelle abitazioni sono moltissime: elettrodomestici, telefoni cordless, automatismi elettrici (porte, cancelli, etc.), impianti di allarme, router wifi.

Un improvviso blackout, rischia di bloccare la vita domestica, senza considerare i danni connessi al funzionamento di congelatore o frigorifero.

Gli UPS (Uninterruptible Power Supply), agendo come interfaccia tra la rete e le applicazioni forniscono al dispositivo da proteggere un’alimentazione elettrica continua di alta qualità, indipendentemente dallo stato dell’alimentazione.

Un UPS è una fonte di alimentazione provvisoria che protegge di norma le apparecchiature più importanti.

L'articolo continua subito sotto...

Non solo assicura la continuità dell’alimentazione durante un blackout o un calo di tensione: molti dei più recenti sistemi di UPS “condizionano” l’alimentazione proveniente dalla rete pubblica correggendo i cali di tensione, le sovratensioni, le interferenze, i picchi e tutti gli altri disturbi dell’alimentazione.

Il limite dell’UPS per le applicazioni domestiche risiede nell’autonomia: infatti, la maggior parte degli UPS è stata studiata per la protezione delle apparecchiature informatiche, ove l’esigenza primaria è quella di salvare i dati e chiudere correttamente il sistema operativo. Per questo motivo è raro trovare in commercio UPS con autonomie superiori ai 30 minuti.

Per risolvere questo problema Legrand ha progettato e prodotto due modelli di UPS studiati per soddisfare anche le esigenze domestiche.

Si tratta degli UPS Daker DK e Whad, UPS on line doppia conversione con microprocessore DSP che garantiscono un controllo preciso e costante della erogazione dell’energia.

Progettati con tecnologia on line doppia conversione senza trasformatore, Daker DK e Whad restituiscono una elevata qualità dell’energia in uscita con rendimenti fino al 92%, tensione in uscita opportunamente stabilizzata e perfettamente sinusoidale, proteggendo così le tante utenze sensibili ai frequenti sbalzi di tensione.

Grazie ai battery pack aggiuntivi, che garantiscono il raggiungimento di lunghe autonomie in poco spazio, è possibile fare fronte ai black out.

Sono quindi ideali per evitare notevoli disagi agli utenti privati per i quali è prioritaria la disponibilità di una buona autonomia rispetto all’elevata potenza.

Gennaio 2014

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterestGoogle News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"


Un commento:

  1. pasquale papappicco ha detto:

    Sono stato chiamato dal proprietario di un HOTEL di grande importanza (600 kW di potenza impegnata e fornitura a 20 kV) per la redazione della richiesta di risarcimento dei danni.Come faccio a dimostrare che i danni subiti in seguito a improvvisi blackout, sbalzi di tensione ecc. sono stati effettivamente causati da un’alimentazione di scarsissima efficienza?