logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia

icona bricoverde Casa verde

Coltivare il geranio

a cura di

Il geranio è l’indubbio protagonista di balconi e terrazzi, soprattutto nelle regioni del nord Italia, appena la primavera comincia a far sentire il suo tepore.

Esso infatti privilegia le posizioni soleggiate ed è in grado di sopportare agevolmente anche le più calde temperature estive.

Ama il terriccio torboso e per ottenere il massimo in termini di fioritura si consiglia di provvedere al nutrimento della pianta con un buon fertilizzante specifico (per la giusta dose affidatevi a ciò che troverete stampato sulla confezione del fertilizzante che avrete scelto).

L'articolo continua subito sotto...

Le innaffiature, che in primavera si possono limitare a due o tre volte a settimana (dipende dalla zona e dalla temperatura), in estate è bene che siano quotidiane, avendo però l’accortezza di non esagerare, per evitare eventuali e possibili marcescenze delle radici, ed evitando di bagnare le foglie.

Durante l’inverno, quando il geranio deve essere riparato in casa, o comunque in un ambiente con una temperatura non inferiore ai 10° si procede all’innaffiatura ogni due settimane o comunque quando ci si rende conto che il terriccio è completamente asciutto.

Poca acqua in inverno per consentire alla pianta il giusto riposo vegetativo.

Quando i fiori cominciano a seccare è bene rimuoverli tagliando fino alla base del rametto che sorregge il fiore stesso.

Lo stesso deve essere fatto con le foglie eventualmente secche.

Questa procedura permette alla pianta la continua e migliore rifioritura.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterestGoogle News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"