Bricoliamo.com

La muratura

Come eliminare muffa e condensa dai muri di casa

muffa sulle pareti di casa
Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

La formazione di condensa e di conseguenza di muffe sui muri di casa può avere svariate cause. In generale la formazione di condensa si ha quando il livello di umidità relativa all’interno di un locale sale troppo, provocando da parte dell’aria l’espulsione di quelle piccole goccioline d’acqua che chiamiamo appunto condensa.

Facciamo un esempio: i muri di casa esposti a nord sono soggetti, soprattutto in inverno, agli attacchi del vento di Tramontana (vento freddo che spira appunto da nord). Mano a mano che il freddo penetra nel muro fino a raggiungere la parete interna alla casa, si registra ovviamente un calo di temperatura, a cui corrisponde una crescita dell’umidità relativa e quindi la formazione della condensa. Se il problema viene trascurato sarà poi inevitabile la formazione di muffe sulla parte interessata.

Per ovviare a questo problema esistono prodotti specifici, tecnologicamente avanzati, che hanno proprio la funzione di creare l’effetto “parete calda” contrastando quindi la formazione di condensa, muffe ed efflorescenze.

CASACOMFORT DI ICOBIT ELIMINA MUFFA E CONDENSA IN CASA

Tra i prodotti adatti a combattere muffa e condensa vi segnaliamo Casacomfort di Icobit, uno speciale rivestimento antimuffa e anticondensa che, grazie alla sua composizione frutto dell’applicazione di nanotecnologie termoisolanti, consente di raggiungere quell’effetto “parete calda” che, come abbiamo già sottolineato, consente di contrastare la formazione di condensa e di muffa.

La formulazione di Casacomfort si caratterizza per l’uso di titanio catalitico, ioni d’argento e microsfere cave di sintesi. Sono proprio queste ultime che rendono Casacomfort una pittura “calda” in grado di arginare gli effetti del ponte termico che si viene a creare tra l’esterno e l’interno di un muro di casa.

L’effetto “parete calda” di Casacomfort si traduce in un guadagno di temperatura fino a 7°C in più rispetto alle normali idropitture in commercio. Un aumento di temperatura che risulta essere determinante nel contrasto alla formazione di condensa e muffa.

Casacomfort si applica a rullo o a pennello dopo un’accurata pulizia ed igienizzazione della superficie da trattare.

Nel caso di superfici nuove è consigliabile, prima di applicare Casacomfort, preparare il muro stendendo una mano di fissativo Icoweld di Icobit (o di un lattice di uso generico in edilizia), diluito con acqua in rapporto 1:5.

Quando invece dobbiamo porre rimedio a macchie di muffa esistenti, bisogna pulire perfettamente il muro utilizzando della normale candeggina fino alla completa rimozione delle macchie. Dopo aver lasciato asciugare perfettamente la parete si deve procedere con una mano di fissativo Icoweld diluito con acqua in rapporto 1:5 e, per concludere, sempre su muro asciutto, con l’applicazione di Casacomfort.

Giugno 2021

ROTTA DI NAVIGAZIONE:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!