logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia

Quando un biglietto natalizio è realizzato con le proprie mani, con amore e creatività, diventa esso stesso un regalo.

Per questo abbiamo pensato a sei diversi modi di interpretare un biglietto per il Natale. Abbiamo usato diverse tecniche e diversi materiali alla ricerca sempre dell’effetto più coinvolgente.

Dal biglietto pop up, agli acquerelli metallizzati, dal feltro all’alberello 3D abbiamo realizzato sei idee diverse che speriamo possano stimolarvi per la costruzione del vostro biglietto natalizio.

Come sempre vi lasciamo al filmato in cui illustriamo tutte le fasi del lavoro, poi entreremo nei particolari.

Biglietti Natalizi, il filmato

L’alberello 3D

La sua realizzazione è molto semplice. Noi abbiamo preferito realizzare 4 modelli per poter fare le giuste prove e verificare la grandezza dei rettangoli che, una volta piegati costituiscono l’alberello.

Come per gli origami la precisione delle pieghe è fondamentale per ottenere il migliore risultato.

Prima di incollare la punta dell’alberello prendete bene la misura del centro del biglietto.

Gli acquerelli metallizzati

In questo caso la magia è tutta degli acquerelli metallizzati che, una volta asciutti, danno un effetto veramente spettacolare.

Noi abbiamo realizzato un semplice albero di Natale stilizzato tracciando diverse righe con colori diversi.

L’effetto ottenuto lo vedete nel filmato e nell’immagine che trovare nella galleria fotografica.

Biglietto pop up

Questo biglietto è certamente il più laborioso, ma l’effetto finale vale la pazienza necessaria per realizzarlo.

Si tratta di realizzare cinque strisce di carta colorata, nel nostro caso dorata, che poi piegheremo a fisarmonica.

Il nostro foglio misurava 33×23 centimetri e lo abbiamo diviso in cinque strisce di diversa larghezza: 8 centimetri; 6,5; 4; 2,5 e 2 centimetri. La lunghezza di ogni striscia è ovviamente di 33 centimetri, cioè la lunghezza del foglio. Naturalmente potete adottare misure diverse sulla base della grandezza del biglietto che volete realizzare.

Durante la fase dell’incollaggio tenete sempre conto che la parte colorata della fisarmonica deve essere sempre rivolta verso l’alto. Ad ogni passaggio lasciate sempre asciugare molto bene la colla.

Gli acquerelli colorati

In questo caso abbiamo voluto fare un albero di Natale molto semplice ma, secondo noi, molto carino.

Lasciate che la vostra mano sia guidata solo dalla creatività del momento, senza paura di sbagliare: il tratto ne gioverà.

La stellina sopra l’albero l’abbiamo realizzata con una matita acquarellabile che abbiamo poi ripassato con un pennellino inumidito.

La tempera acrilica

Con la tempera acrilica abbiamo fatto il volto di un pupazzo di neve nell’angolo destro del biglietto.

Per semplificare il disegno abbiamo prima fatto il volto con il bianco e poi abbiamo aggiunto i particolari. Tenete conto che per il naso sarà necessario un primo passaggio in cui lo farete bianco e solo una volta asciutto, potrete ripassarlo con l’arancione.

Se vorrete farlo direttamente arancione scoprirete che la parte di naso interna al cerchio bianco del volto risulterà molto più chiara di quella esterna, il che non va bene.

Il biglietto in feltro

Questo biglietto è forse il più semplice di tutti perché si tratta solo di ritagliare il feltro che riveste il biglietto e i due alberelli, o qualsiasi altro soggetto vorrete realizzare, per poi incollare il tutto al biglietto in cartoncino.

L’unico consiglio è quello di usare delle forbici per feltro. Sicuramente non quelle per carta perché vi farebbero fare una fatica del diavolo con un risultato finale spesso insoddisfacente.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterest Google News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"