logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia
Ciotola Di Carta

Ideale per dare sfogo alla propria fantasia la costruzione di ciotole in carta è un lavoro semplice e divertente. Una volta costruite potremo decorare le ciotole come più ci piace; noi abbiamo deciso di giocare con i colori ma ciò non toglie che si possano decorare con soggetti diversi da dipingere su un fondo bianco o colorato, oppure decorare con la tecnica del decoupage o facendo dei collage con altre carte ritagliate.

Il materiale che in primo luogo ci serve è la carta di giornale, quella del quotidiano per intenderci, o di alcuni volantini promozionali: non va bene la carta patinata dei settimanali e mensili.

Carta di giornale e carta bianca

Raccolta la carta che ci serve la spezzettiamo grossolanamente. La quantità di pezzetti di carta che ci servono varia naturalmente a secondo della grandezza della ciotola che vogliamo costruire: tenete conto che dovremo sovrapporre almeno tre strati di carta.

Spezzettiamo anche qualche foglio di carta bianca o, come nel caso del nostro filmato, di carta da cucina, comunque bianca, che ci occorrerà come ultimo strato, in modo da agevolare la copertura del colore.

A questo punto dobbiamo procurarci una forma che faccia da dima con le misure della ciotola che vogliamo ottenere. Come vedete nel filmato abbiamo dimostrato due tecniche diverse: nella prima abbiamo utilizzato un palloncino, ideale se vogliamo una ciotola con un diametro ben preciso; nella seconda invece abbiamo rivestito una ciotola da cucina.

Il filmato con le fasi di lavorazione

La tecnica del palloncino

Con questa tecnica, gonfiando opportunamente il palloncino possiamo ottenere la ciotola esattamente con il diametro che ci occorre.

Quindi cominciamo con il gonfiare il palloncino, facendo il classico nodo per evitare che esca l’aria una volta raggiunta la dimensione desiderata.

Posizioniamo il palloncino su un contenitore rotondo, che ci farà da supporto e fissiamolo allo stesso con del nastro adesivo in carta.

A questo punto prepariamo la colla, che deve essere una miscela tra la solita vinilica e poca acqua (si deve raggiungere la consistenza dello yogurt) e iniziamo a spennellarla su palloncino.

Posizioniamo il primo pezzetto di carta e continuiamo a spennellare la colla. Pezzetto dopo pezzetto ricopriamo completamente il palloncino con il primo strato di carta.

Aspettiamo circa sei ore, in modo da far asciugare il primo strato e procediamo a spennellare di colla il secondo strato di carta. Altre sei ore per l’asciugatura e procediamo allo stesso modo con il terzo strato di carta.

Tre strati dovrebbero bastare, comunque se volete raggiungere uno spessore maggiore incollate altri strati di carta. Dopo i nostri tre strati abbiamo aggiunto un quarto strato fatto con pezzetti di carta bianca in modo da coprire le macchie di colore dei precedenti pezzetti di carta e rendere così più semplice la copertura con il colore. Quest’ultimo strato lasciamolo sciugare per 12 ore.

Quando la carta è perfettamente asciutta facciamo scoppiare il palloncino e separiamolo dalla carta, che ormai sarà sufficientemente rigida per poterla maneggiare agevolmente.

Rifiniamo con un paio di forbici il bordo della ciotola ritagliando tutta la carta in eccedenze e prepariamo il colore. Noi abbiamo utilizzato un acrilico senza aggiungere acqua per avere la migliore copertura possibile.

Con un pennello stendiamo il colore. Normalmente sono sufficienti due mani, lasciando asciugare perfettamente la superficie tra la prima e la seconda mano.

Noi abbiamo dato due colori diversi: all’esterno (blu) e all’interno (giallo con un tocco di bronzo per aggiungere luminosità) delle nostre ciotole. Voi potrete dare spazio ala fantasia utilizzando i colori che più vi piacciono, sia come finitura oppure come sfondo per altre decorazioni.

La ciotola di carta partendo dalla ciotola

Per la seconda tecnica abbiamo utilizzato una ciotolina da cucina che, per prima cosa, abbiamo rivestito con della pellicola trasparente, in modo da non farla entrare mai in contatto diretto con la colla o l’inchiostro della carta e poterla così tranquillamente riutilizzare per uso alimentare.

Fatto questo, con la solita miscela di vinilica e acqua abbiamo iniziato ad incollare i pezzetti di carta.

Anche in questo caso abbiamo incollato tre strati di carta di giornale e un quarto strato, l’ultimo di carta bianca. Naturalmente bisogna sempre lasciar asciugare la colla tra uno strato e l’altro e attendere 12 ore dopo l’applicazione del quarto strato.

Quando la carta è perfettamente asciutta possiamo rimuovere la ciotola di carta, separarla dalla plastica trasparente e rifinirne i bordi aiutandosi con un paio di forbici.

Quindi possiamo procedere con la colorazione e la decorazione esattamente come abbiamo già fatto spiegando la tecnica del palloncino.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterestGoogle News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"