logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia

La cucina, da luogo in cui preparare le vivande, è sempre di più parte integrante della vita in casa in ogni momento della giornata.

In quanto tale la cucina moderna merita di essere ben organizzata e sempre più smart, come peraltro tutto il resto della casa. Intervenire può essere più semplice di quanto si pensi e per raccogliere qualche consiglio ci siamo rivolti a Grohe, importante marchio ben conosciuto per le sue soluzioni per il bagno e per i sistemi cucina.

Per un restyling veloce ma appagante basta intervenire solo su alcuni elementi fondamentali, come – per esempio – l’aera lavaggio. Per rinnovare questa zona strategica della cucina, dove si concentrano tutte le operazioni di preparazione dei cibi e di pulizia, si possono adottare quattro semplici interventi in grado di fare la differenza, senza spendere troppo.

Passare a un sistema di filtrazione dell’acqua

Gusto, praticità, sostenibilità: sono molteplici i benefici della filtrazione domestica che, oltre a migliorare la qualità dell’acqua, elimina trasporto e stoccaggio di pesanti bottiglie e promuove uno stile di vita plastic free.

Un buon sistema di filtazione consente di ottenre dal rubinetto di casa acqua pura, riducendo il calcare, il reiduo fisso e migliorano inevitabilmente il gusto dell’acqua.

Di sistemi e prodotti per la filtrazione dell’acqua ne esistono parecchi in commercio. Quello che propone Grohe è il sistema di filtazione Grohe Blue Pure, che permette di erogare dallo stesso rubinetto, acqua corrente miscelata e acqua filtrata a temperatura ambiente.

Per chi preferisce l’acqua frizzante, la soluzione è Grohe Blue Home, la versione in grado di fornire tre diverse tipologie di acqua filtrata dall’ottimo sapore: acqua naturale fresca, acqua leggermente frizzante fredda e acqua frizzante fredda.

L’importanza di un miscelatore smart

Un nuovo rubinetto può migliorare notevolmente l’area dei 60 cm intorno al lavello, portando l’esperienza in cucina a un livello superiore.

In questo caso il meglio che offre il mercato sono miscelatori dal design elegante, tendenzialmente minimalista ma soprattutto senza leve e maniglie. È il caso, per esempio, di Grohe SmartControl, un miscelatore che si controlla con il semplice tocco di un pulsante, che consente di attivare o interrompere il flusso dell’acqua anche con il polso o il gomito (l’ideale quando entrambe le mani sono occupate o sporche).

Scegliere un lavello dai materiali innovativi

Un nuovo lavello deve saper coniugare estetica e praticità: occorre quindi valutare con attenzione le dimensioni della vasca, la finitura, il colore e il materiale.

I materiali tradizionali per un lavello sono: la ceramica, facile da pulire, resistente ma non economica; l’acciaio, molto diffuso, duraturo ma molto sensibile ai graffi e all’ossidazione; la pietra (marmo, granito, ecc), con grande resa estetica, buona resistenza agli urti ma, oltre ad avere un costo piuttosto elevato, necessita di una particolare manutenzione a causa della sua porosità.

Il meglio però lo troviamo nelle proposte di lavelli in materiale composito. Esteticamente affascinanti e molto resistenti (per esempio al caldo e all’usura), sono anche semplici da pulire e manutenere. I lavelli in materiale composito di Grohe sono costituiti da una miscela atossica e antibatterica di micro particelle e polveri naturali unite a resine acriliche e pigmenti colorati.

Tra le ultime tendenze in cucina possiamo anche segnalare la finitura PVD (acronimo di Physical Vapor Deposition) di Grohe, che impreziosisce l’estetica e rafforza la superficie in acciaio inox, che risulta così essere tre volte più dura e dieci volte più resistente a corrosione e graffi.

Spazio agli accessori

Per trasformare il lavello in una postazione di lavoro ideale, basta scegliere accessori funzionali che permettono di ottimizzare lo spazio senza rinunciare all’estetica.

Su questo fronte i nuovi accessori per lavelli Grohe sono stati una scoperta: sono il risultato di un intelligente gioco di incastri che permette di avere direttamente nel lavello tutti gli strumenti necessari alla preparazione delle ricette.

Le vaschette forate multifunzionali e le griglie scolapiatti pieghevoli, disponibili sia in acciaio inox che in PVD, rendono le attività in cucina più facili e veloci. I taglieri in legno e in vetro anti rottura (facilmente acquistabili nei negozi di cucina specializzati e nella distribuzione moderna) diventano un piano di lavoro aggiuntivo grazie alla loro multifunzionalità salvaspazio.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterest Google News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"


Rispondi