Bricoliamo.com

Notizie

Stiamo perdendo il contatto con la natura

indoor generation
Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Lo scorso anno Velux ha dato il via a una campagna internazionale con l’obiettivo di aprire un dibattito nell’opinione pubblica, sensibilizzare e soprattutto rendere consapevoli noi tutti di ciò che siamo diventati, una Indoor Generation, cioè una generazione “da interni”, che ha perso il contatto con la natura.

In questo mese di maggio 2019 Velux ha messo in linea un filmato di grande effetto che mostra quanto la natura sia ormai fuori dalle nostre vite, malgrado siano evidenti i suoi benefici. In sole due settimane questo video, nel canale Youtube di Velux, è stato visualizzato 9 milioni di volte. L’anno scorso, il filmato “Indoor Genereation” aveva raccolto 116 milioni di visualizzazioni. È evidente che il tema è molto sentito.

Per chi non avesse dimestichezza con l’inglese esiste una versione con sottotitoli in italiano.

A confermare le preoccupazioni legate all’allontanamento dell’uomo contemporaneo dalla natura esistono anche delle ricerche molto importanti e accreditate.

Per esempio: i dati della ricerca condotta da YouGov fra marzo e aprile 2019 su un campione di quasi 17.000 persone in 15 Paesi fra cui Europa e Stati Uniti, non lasciano dubbi.

Nonostante il 90% degli intervistati esprima il desiderio di trascorrere più tempo a contatto con la natura, più della metà (52%) dichiara che in media vi passa meno di un’ora alla settimana, dato che sale al 66% in Italia.

Se il 77% vorrebbe cambiare il proprio stile di vita, In Italia questa percentuale sale addirittura all’88%.

Appare evidente anche la consapevolezza che da bambini questo rapporto era ben diverso: l’85% degli intervistati sostiene che nell’infanzia trascorreva molto più tempo nella natura di quanto non accada ai bambini di oggi e mostra preoccupazione per un trend crescente e che con conosce confini.

Sapere che la maggior parte delle persone non trascorra nemmeno un’ora al giorno a contatto con la natura ci preoccupa profondamente, soprattutto perché sappiamo che una connessione con l’ambiente naturale ha benefici indiscussi sul nostro benessere psico-fisico – ha commentato Peter Foldbjerg esperto di climatizzazione indoor -. Il sondaggio mostra però che le persone stanno sviluppando una maggior consapevolezza rispetto a questo stile di vita e pertanto diventa fondamentale trovare nuovi modi per riportare la natura nella nostra quotidianità.”

Secondo una recente analisi condotta da RAND Europe, istituto di ricerca indipendente, a riprova del crescente interesse dell’opinione pubblica ma anche della comunità scientifica, si è passati da 300 articoli pubblicati nel 2010 sulla connessione tra natura, salute fisica e mentale, ai quasi 1.700 nell’ultimo anno.

Molte persone non hanno idea degli effetti benefici che una corretta progettazione della luce naturale e della ventilazione possono portare e di quanto sia semplice far entrare la natura in casa – ha dichiarato Marco Soravia, responsabile tecnico di Velux ItaliaLe nostre case sono il punto di partenza ideale per portare avanti questo cambiamento perché sono i luoghi che contengono le nostre vite e quelle dove trascorriamo buona parte del nostro tempo. Questo non solo per migliorare l’aspetto degli spazi che viviamo, ma soprattutto per far crescere il nostro benessere all’interno di essi. Noi di Velux vorremmo aiutare la Indoor Generation, portando le persone a ricostruire e rimodellare gli spazi in cui vivono, in modo da poter godere della luce naturale, dell’aria fresca, dei panorami, dei suoni dell’ambiente esterno.

Maggio 2019

ROTTA DI NAVIGAZIONE:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!