logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia
Uova Emoticon

Abbiamo ripreso l’idea dai tanti emoticon che ogni giorno animano i nostri e i messaggi che riceviamo e abbiamo trasferito le famose “faccine” sulle uova.

Ognuno le potrà usare come crede: per decorare la casa, la tavola oppure da regalare.

Noi abbiamo immaginato di utilizzarle, nei portauovo, come segnaposto sulla tavola pasquale: invece di indicare il nome della persona, con l’emoticon giusto si rappresenta il carattere della persona che dovrà occupare quel posto.

Il nonno burbero, la dolce mammina, il cugino trasognato e via di questo passo.

Ma veniamo ora al come fare e per prima cosa vi lasciamo al filmato che abbiamo realizzato durante il nostro lavoro.

Il filmato con tutte le fasi di lavorazione

Svuotare le uova e colorarle

Come svuotare l’uovo

Prima di cominciare tenete conto che le uova se vogliamo usarle “al naturale” o sode, per avere poi la possibilità di mangiarle dovrete decorarle usando colori alimentari e di origine naturale.

A noi le uova piacciono di più sotto forma di frittata, quindi abbiamo preferito svuotarle: tuorlo e albume debitamente sbattuti con sale, pepe e un po’ di parmigiano sono diventati la frittatona per la cena, mentre il guscio lo abbiamo decorato.

Per svuotare un uovo bisogna semplicemente fare due piccoli fori sulle due estremità, per poi agitare l’uovo e soffiare dentro uno dei due fori facendo uscire tuorlo e albume dal foro sottostante.

Se non avete fiato a sufficienza aiutatevi con uno stuzzicadenti.

Per fare i fori potete usate la punta di un coltello, un chiodo o qualsiasi altro utensile appuntito.

L’ago e lo spillo sono un po’ troppo sottili per questo lavoro.

Il momento del colore

Sul guscio svuotato possiamo applicare il colore di fondo dell’uovo emoticon.

La scelta del colore dovrà rispecchiare il carattere che vorremo rappresentare.

Utilizzando solo il guscio possiamo usare qualsiasi prodotto, noi abbiamo usato il colore acrilico per raggiungere un buon grado di lucentezza.

Per la migliore copertura dovete prevedere 2 o 3 mani di colore, lasciando asciugare la superficie tra una mano e l’altra.

Diciamo circa sei ore tra la prima e la seconda mano, sei ore tra la seconda e la terza e dodici ore perché la terza mano sia alfine perfettamente asciutta.

A questo punto potremo procedere con il disegno degli occhi e della bocca usando una matita HB, che poi ripasseremo con un pennarello nero indelebile.

Per avere il migliore risultato il bianco degli occhi e il rosso della bocca o della lingua anch’essi devono essere ripassati due o tre volte in modo da ottenere un colore compatto e senza i segni delle pennellate.

Anche in questo caso tra una passata e l’altra dovrete attendere l’asciugatura del particolare che state colorando.

Esaurito il lavoro sul colore dovrete ripassare nuovamente tutti i contorni con il pennarello e infine potrete aggiungere un tocco in più con piccoli tocchi all’espressività e alle ombre.

In questo caso per dare maggiore rotondità e luminosità alle forme, seguite i contorni con un pennellino sottile intinto nel bianco e abbondantemente annacquato.

Per le ombre fate lo stesso annacquando però il colore nero.

In caso di pasticci rimediate passando con un pennello pulito intinto in acqua.

Alla fine, lasciate asciugare perfettamente il colore e preparatevi ai commenti e al divertimento dei destinatari delle nostre uova emoticon.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterestGoogle News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"