logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia
idropulitrice

icona rotocalco Notizie

Milano pulita grazie a Kärcher

a cura di

Mettere a disposizione della gente le proprie competenze e professionalità è il modo che ci piace di più per promuovere un marchio aziendale.

E’ quanto ha fatto Kärcher, azienda che ben conosciamo per le sue idropulitrici e per le sue macchine per la pulizia della casa, donando alla città di Milano la pulizia della pavimentazione della Loggia dei Mercanti, luogo storico della città in stretta adiacenza con la piazza del Duomo.

Costruita nel 1233 la Loggia dei Mercati è stata per secoli luogo di ritrovo per mercanti e commercianti.

Prima dell’intervento di pulizia della Kärcher le condizioni della pavimentazione, antica di otto secoli, della Loggia erano decisamente “problematiche”: l’azione continuata degli agenti atmosferici, la sporcizia, una quantità di chewing gum appiccicati e un nauseabondo odore di urina negli angoli dei colonnati erano ciò che veniva offerto ai turisti e ai milanesi.

La pulizia di tale pavimentazione è costata alla Kärcher una settimana di lavoro con una squadra di 5 persone e delle potenti idropulitrici ad acqua calda.

L'articolo continua subito sotto...

Purtroppo la burocrazia ha impedito alla Kärcher di completare il lavoro con la pulizia di pareti e colonnato. Teniamo conto che l’intero lavoro è stato a carico dell’azienda, senza alcun esborso economico da parte del Comune.

La cerimonia di restituzione alla città della Loggia dei Mercanti dopo la pulizia, avvenuta il 10 settembre 2010, si è chiusa con la pulizia dell’ultimo piccolo pezzo di gradinata di accesso alla Loggia: il che ci ha consentito di apprezzare la differenza tra il prima e il dopo trattamento.

Nel filmato che abbiamo realizzato nell’occasione ben si capisce l’importanza dell’intervento di pulizia.

Determinante è stato il dialogo con la Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio e con il Comune di Milano.

Nel corso della cerimonia Enzo Fiume, amministratore delegato di Kärcher, ha sottolineato: “siamo particolarmente legati alla Lombardia, regione in cui Kärcher ha sede da oltre 35 anni per questo abbiamo deciso di iniziare proprio dal territorio in cui operiamo quotidianamente, la prima attività di “Street Cleaning. Il nostro gruppo è da sempre attento al patrimonio artistico, con numerosi interventi diretti a salvaguardare e recuperare importanti opere in tutto il mondo. La Loggia dei Mercanti è uno dei luoghi più suggestivi della Città di Milano e costituisce una fra le piazze più belle d’Italia. Potersi impegnare per restituire ai Milanesi un’area così importante nella vita della Città, dal punto di vista urbano, artistico e culturale, costituisce per noi un motivo di grande orgoglio e, contemporaneamente, una grande responsabilità. Sulla base di questo successo sarà certamente un onore poterci dedicare, col medesimo impegno e dedizione, ad ulteriori futuri progetti”.

Per quanto vi riguarda non solo speriamo che Kärcher possa impegnarsi nuovamente in progetti simili, ma ci auguriamo anche che possa essere da esempio per altre aziende.

Per concludere una curiosità di carattere tecnico: in un intervento di pulizia del genere, su una superficie antica e preziosa, la massima attenzione va posta nel mantenimento delle caratteristiche originali senza rischiare di alterare i materiali in alcun modo.

Per questo motivo i tecnici Kärcher hanno deciso di non utilizzare alcun tipo di detergente per la pulizia della pavimentazione della Loggia, affidandosi esclusivamente alla loro pazienza, a delle potenti idropulitrici e a semplice acqua a 60-70 gradi.

Il risultato è stato eccellente.

Settembre 2010

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterestGoogle News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.