Bricoliamo.com

Notizie

CLABER PER L’ACQUA NELLA REGIONE DEL GURAGHE IN ETIOPIA

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Le aziende del nostro settore, del bricolage e del giardinaggio, più volte si sono distinte per il sostegno di progetti di solidarietà. Tra queste un ruolo certamente importante deve essere accreditato alla Claber di Fiume Veneto.

Iniziati i lavori lo scorso anno si è concluso con grande soddisfazione il Progetto Nuraghe, realizzato dall’Associazione Onlus Nadir in collaborazione con i Cappuccini di Addis Abeba e l’Archidiocesan Catholic Secretariat e il sostegno di Claber. L’obbiettivo raggiunto è stato quello di portare l’acqua potabile ad alcuni villaggi della regione del Nuraghe in Etiopia. Il lavoro fatto ha consentito di realizzare una rete di distribuzione idrica di circa 10 chilometri, in grado di portare l’acqua da una sorgente posta in prossimità del fiume Kechar a 10 fontane pubbliche, immediatamente diventate un riferimento importante per una popolazione composta da 7.000 persone.

Un intervento che ha cambiato la vita di un’intera comunità compresi, molti bambini che anziché recarsi ogni giorno insieme alle madri a prendere l’acqua, camminando per oltre 10 km, potranno finalmente frequentare la scuola.

I lavori soprattutto in sede di progettazione sono stati complessi a causa delle caratteristiche del territorio. Prima di iniziare la progettazione, il clima della zona è stato studiato per due anni, misurando le variazioni della temperatura e della piovosità. Similmente è stata determinata la portata del fiume Kechar, per un corretto dimensionamento dell’impianto, nonché la variazione del livello del fiume durante il periodo delle piogge, constatando l’assenza di pericoli per le attrezzature installate nei pressi della riva. Per il pompaggio dell’acqua, è stata ricercata una soluzione in grado di funzionare senza impiegare energia elettrica o carburante. Scartati l’uso dell’energia eolica o solare, si è deciso per l’impiego di una turbina mossa direttamente dalla corrente del fiume: una fonte energetica gratuita e pulita.

Un grande lavoro, una grande soddisfazione, un grande esempio.

Luglio 2007

 

Rotta di navigazione

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!