Home » Rotocalco » Notizie » Ristorazione e agricoltura
Bricoliamo.com

Notizie

Ristorazione e agricoltura

la polenta nel paiolo di rame

Cifo, azienda che ben conosciamo per i suoi prodotti per la difesa e la nutrizione delle nostre piante, festeggia un importante successo: il prodotto dell’ultimo raccolto Combimais, infatti, è stato protagonista di una prestigiosa Masterclass promossa dall’Associazione Maestro Martino, presieduta dallo chef Carlo Cracco, cui hanno preso parte professionisti della ristorazione e dell’agricoltura, ma anche studenti degli istituti alberghieri.

Combimais, lo ricordiamo, è un innovativo e pluri-premiato protocollo di coltivazione lanciato in occasione di Expo 2015 e implementato negli anni per garantire massima qualità e redditività nella produzione di granella di mais.

Un concept ormai collaudato, che nella sua ottava annata ha visto collaborare Cifo con importanti partner come Netafim, Syngenta, Unimer, Deutz-Fahr, Topcon Agriculture, Adama, Maschio Gaspardo, con il coordinamento dell’Istituto di Agronomia dell’Università di Torino.

A fare incontrare l’eccellenza della ristorazione con il meglio del mondo agricolo e con la preziosa granella di mais è stata, come si diceva, l’associazione Maestro Martino, che si occupa da oltre dieci anni, della valorizzazione e della promozione della filiera alimentare lombarda e che ha recentemente siglato un accordo con Regione Lombardia per l’istituzione dell’Accademia della polenta a Villa Terzaghi, a Robecco sul Naviglio.

Selezionato tra varie tipologie di mais altamente ricercato, grazie alla sua granella di altissima qualità dal punto di vista nutrizionale e caratterizzata da un alto tenore di polifenoli antiossidanti, il Combimais è stato presentato a Villa Terzaghi da Mario Vigo, titolare dell’azienda agricola Folli (che ospita la sperimentazione) ed è stato valorizzato da varie preparazioni studiate ad hoc e realizzate dalle mani sapienti dello chef Rigels Tepshi e del maestro gelatiere Stefano Marinucci.

Un piatto di qualità non può prescindere dall’utilizzo di materie prime eccellenti, ma non bisogna dimenticare che dietro queste ultime c’è sempre un grande lavoro che inizia in agricoltura – spiega Pierluigi Picciani, direttore Commerciale e Marketing Cifoè per questo che siamo orgogliosi di avere continue conferme del fatto che i nostri formulati per la nutrizione, utilizzati nell’ambito di un’agricoltura sostenibile e innovativa, riescano a dar vita a prodotti di riconosciuta eccellenza come Combimais”.

Dicembre 2021

ROTTA DI NAVIGAZIONE:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.





Torna all'elenco degli articoli

Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!