Bricoliamo.com

Vernici

Fix Acryl di Mr Paint, il fissativo acrilico

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Valido per esterni e per interni, il fissativo Fix Acryl uniforma l’assorbimento della superficie favorendo l’adesione delle finiture successive.

Fix Acryl è una soluzione idrodiluibile di resine speciali acriliche, da usare per l’impregnazione superficiale del supporto in muratura: l’obiettivo è uniformare la superficie e diminuirne l’assorbimento, per poter fissare in maniera eccellente le mani successive. Il prodotto può essere impiegato su intonaci di vario tipo, rustico o civile, gesso, cartongesso e su pitture vecchie o rivestimenti organici e minerali, asciutti e compatti.

Di colore opalescente e costituito da resine stirolo–acriliche, una volta steso Fix Acryl diventa trasparente. Viene venduto in confezioni da 1 e 5 litri e si conserva nei contenitori originali ben chiusi anche per 12 mesi, purché la temperatura risulti compresa tra 5 e 40 gradi: teme il gelo.

COME USARE FIX ACRYL

La soluzione va diluita, in rapporto di una parte di prodotto a 4 o 6 di acqua.

Eliminate tracce di sporco, vernice e muffa e, se necessario, rasate con Stucca Tutto, poi carteggiate, eliminate la polvere e applicate Fix Acryl di Mr Paint.

Il prodotto deve penetrare nel supporto senza filmare: la parete perciò non deve risultare lucida, ad applicazione avvenuta. In caso di applicazione all’esterno, fate penetrare il più possibile il prodotto su intonaci friabili, polverosi, poco compatti o molto reattivi.

Fix Acryl garantisce una resa di 8 o 10 metri quadrati/litro per ogni mano, ma è un dato variabile in base all’assorbimento da parte della superficie; l’essiccazione avviene in circa 2-3 ore e la sovraverniciabilità è garantita dopo 4 ore, anche se già dopo 40 minuti al tatto la sensazione è di indurimento ottimale. La prima mano di idropittura andrebbe applicata al massimo entro 24 o 48 ore dall’utilizzo di Fix Acryl.

Per finire, qualche consiglio: evitate di applicare in caso di condensa superficiale e sotto la luce diretta del sole; l’ambiente deve essere a temperatura compresa tra 5 e 35 gradi; potete usare pennello, rullo o spruzzo per l’applicazione (lavate subito gli attrezzi con acqua, dopo l’uso).

Giugno 2018

ROTTA DI NAVIGAZIONE



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!