logo ten
Magazine DIY
per gli operatori
logo bricoliamo
Magazine DIY
per la famiglia
logo saga
SAGA
Informazione sul DIY in Italia
KEMPER Elettroinsetticidi

Con la bella stagione rinascono le attività all’aria aperta e con esse il tema della protezione da zanzare e insetti.

Esistono diversi modi per proteggersi dalle zanzare e in generale dagli insetti più fastidiosi. Esistono le tradizionali piastrine che, come anche gli insetticidi spray, riescono a garantire un effetto temporaneo.

Una soluzione efficace e funzionale può essere rappresentata dagli elettroinsetticidi o zanzariere elettriche.

Come scegliere un elettroinsetticida

Per capire qual è l’elettroinsetticida più adatto alle nostre esigenze ci viene in aiuto Kemper Group: azienda italiana nota per la sua profondità di gamma negli ambiti saldatura, indoor e outdoor che, attraverso il proprio storico marchio Plein Air, ha sviluppato una proposta innovativa per la famiglia degli elettroinsetticidi.

Per prima cosa dobbiamo prendere in considerazione se l’area da proteggere dagli insetti è all’interno o all’esterno della casa. Questo perché, mentre per gli interni si può adottare un’alimentazione elettrica tramite una normale spina, per gli esterni è decisamente consigliabile l’alimentazione a batteria.

Inoltre l’utilizzo da interni o da esterni porta ad altre scelte che possono privilegiare una soluzione che possa resistere alle intemperie oppure se sia preferibile spendere attenzione per il design e gli aspetti estetici dell’elettroinsetticida.

Il raggio d’azione

Altro aspetto fondamentale di cui tenere conto è l’area che vogliamo proteggere e quindi il raggio d’azione che deve avere l’elettroinsetticida.

Tenete conto che il raggio d’azione dipende dalla potenza del wattaggio che solitamente spazia dai 12W ai 60W.

L'articolo continua subito sotto...

Sotto questo profilo Kemper Group offre una gamma di soluzioni tra le più profonde del mercato attraverso la sua classica serie ZAP che si declina secondo la crescente potenze elettrica e conseguente capacità di raggio, ma anche attraverso la compattezza e l’estetica delle soluzioni: i modelli ZAP 12, 16, 20, 30, 40, oltre al compatto ZAP 6 e ai coloratissimi ZAP 6 EIN-6-C, offrono una vasta scelta di proposte che funzionano grazie ad una o più lampade attiniche.

Il consumo energetico

Un fattore decisivo, oggi più che mai, è il consumo elettrico. Per questo è consigliabile sempre scegliere prodotti di ultima generazione dove, l’aumentare del wattaggio, non imponga un’impennata dei consumi.

Le zanzariere elettriche concepite negli ultimi anni, come quelle della gamma Zap, offrono un importante controllo del fattore energetico.

In termini generali poi dobbiamo sempre ricordare che i prodotti che montano tecnologia a LED sono capaci di un importante risparmio energetico.

Bassa rumorosità

Una particolare attenzione, soprattutto per un uso interno alla casa, deve essere posta per gli aspetti acustici.

Porre attenzione al problema della rumorosità è fondamentale per dimenticare i rumori striduli delle vecchie apparecchiature anti-insetto: scegliere una soluzione confortevole significa scegliere un prodotto che si integri nel proprio ambiente, quasi sparendo al suo interno, senza ricordarci costantemente che è in funzione.

Ein-R per design e funzionalità

Se poi guardiamo alla funzionalità, e alla versatilità di uso, Kemper Group ha creato la soluzione ideale con il suo modello “Ein-R”, un design giovane e dinamico che risponde a diverse esigenze d’uso.

Ein-R nasce da un concept originale che riprende scherzosamente la forma a racchetta delle classiche ed iconiche palette per insetti: in questo modo unisce due utilizzi in un unico strumento, racchetta elettrica ma anche soluzione d’appoggio comodamente spostabile da un ambiente all’altro. La tecnologia a LED permette anche un ottimo risparmio energetico.

La sicurezza

Un aspetto che risulta particolarmente importante, anzi una condizione fondamentale per una scelta consapevole del prodotto giusto è la sicurezza e l’attenzione alla salute delle persone che abitano gli ambienti dove applicheremo i nostri nuovi elettroinsetticidi.

Sul lato della sicurezza la qualità costruttiva è la base di ogni soluzione attuale, a cui potreste aggiungere per esempio la presenza di un interruttore di sicurezza per la griglia elettrica, plus che vantano i prodotti più innovativi come appunto il modello Ein-R di Kemper Group di cui abbiamo parlato in precedenza.

Non dobbiamo dimenticare che tra i luoghi principali dove è necessario istallare un elettroinsetticida troviamo quelli dove si prepara o dove si consuma il cibo. Per questo è importante che la soluzione individuata rispetti le normative HCCP.

Kemper Group ha studiato due soluzioni estremamente innovative al riguardo con i suoi modelli Trap 1 e Trap TrillI: entrambi lavorano con una tecnologia che sfrutta la carta moschicida, al posto delle scariche elettriche.

Una lampada attinica da 13 W produce una luce che attira zanzare e altri insetti, i quali rimangono attaccati alla carta. In questo modo non serve nemmeno avere un raccoglitore o cassetto che contenga gli insetti caduti.

Trap 1 è ideale per le grandi superfici, coprendo un raggio di 80 mq e vanta una struttura in alluminio verniciato nero capace di realizzare un ottimo impatto visivo. Trap Trilli copre un raggio di 30 mq e propone un design più giocoso con la sua struttura in plastica: per questo è ideale per gli ambienti domestici.

Maggio 2022

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Vedi anche...

Ricerca

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli
tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Cerca ciò che ti serve!

Newsletter

logo newsletter
Iscriviti alla newsletter di Bricoliamo
logo pinterestGoogle News
Iscriviti cliccando sulla stellina "Segui"