Bricoliamo.com

Utensili

Basta allagamenti con le pompe Aquasensor di Einhell

pompa
Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Chi si è ritrovato con la cantina, il box o il locale lavanderia allagati al ritorno da una vacanza, da un week end o da una serata con amici, sa di cosa stiamo parlando. Per ovviare a questo genere di disgraziati eventi vogliamo presentarvi Aquasensor, una linea di pompe Einhell in grado di controllare le acque chiare e scure quando siamo lontani da casa.

Grazie al dispositivo Aquasensor integrato queste pompe tengono continuamente sotto controllo la zona circostante e, in base al livello dell’acqua preimpostato (5/56/103 mm.) si avviano automaticamente aspirando l’acqua fino ad asciugare quasi completamente il pavimento.

Essendo il raccordo di scarico sul lato superiore della pompa, è possibile utilizzare le pompe Aquasensor anche in luoghi molto stretti e difficilmente accessibili, come pozzetti, drenaggi, cantine o scantinati, tenendo così sotto controllo il livello dell’acqua della zona circostante 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Naturalmente le pompe Aquasensor oltre a tutelarci da sgradevoli imprevisti sono utilizzabili anche all’aperto e sono, per esempio, perfette per svuotare e pulire la piscina.

La semplicità dell’utilizzo è unita alla garanzia di una performance eccellente: una perfetta geometria del flusso idrodinamico garantisce una resistenza inferiore al flusso dell’acqua e consente di aspirare senza difficoltà delle grandi quantità di liquido. Così facendo, sono ridotti attrito e usura anche nelle situazioni altamente impegnative, assicurando pertanto una maggiore durata utile degli apparecchi, risparmiando risorse e proteggendo l’ambiente.

Il girante della pompa, ottimizzato, assicura caratteristiche di flusso perfette: ne risulta un funzionamento efficiente e affidabile, che permette elevati valori di portata con consumi ridotti di corrente.

Questa serie di caratteristiche consentono alle pompe Aquasensor di manifestare appieno il concetto di Eco-Power, applicato a tutti i prodotti Einhell, secondo il quale si vuole sempre assicurare la migliore efficienza, senza trascurare il risparmio energetico e soprattutto l’impatto ambientale.

I DIVERSI MODELLI DI POMPE AQUASENSOR

La gamma Aquasensor si divide in due distinte categorie: pompe per acque scure e per acque chiare. Due sono le caratteristiche che meglio le contraddistinguono: nelle pompe per acque scure è garantita una capacità di aspirazione delle impurità fino a 35 mm, mentre le pompe per acque chiare raggiungono un’aspirazione di 1 mm.

In particolare segnaliamo il modello GE-SP 4390 N-A LL ECO per acque chiare, con una potenza di 430 W, una portata/prevalenza massima di 9000 l/h/8m, una capacità di aspirazione fino a 1 mm. E un livello minimo per l’avvio della pompa di 5 mm.

Per le acque scure invece i modelli GE-DP 6935 A ECO e GE-DP 7935 N-A ECO. Entrambe si avviano con un livello minimo dell’acqua di 50 mm e sono in grado di smaltire impurità fino a un massimo di 35 mm. Le differenze stanno nella potenza: rispettivamente 690 W e 790 W e nella portata/prevalenza massima, che nella prima è di 17500 l/h/9m, mentre nella seconda raggiunge i 19000 l/h/9m.

Per concludere non bisogna dimenticare che le pompe Aquasensor fanno parte della grande famiglia di pompe Einhell, composta da oltre 30 modelli diversi, in grado di offrire innumerevoli soluzioni e soddisfare tutte le necessità di pompaggio dell’acqua: da quelle ad immersione alle pompe autoadescanti, dalle proposte brevettate alle regolabili, da quelle elettriche a quelle scoppio, fino ai modelli di profondità.

Ottobre 2018

ROTTA DI NAVIGAZIONE:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!