Come riparare uno spigolo rotto

spigolo rotto
Uno Spigolo sbeccato può essere risistemato con dello stucco

Gli spigoli dei muri di casa sono probabilmente tra le parti più colpite e facilmente rovinabili di tutta la struttura muraria della casa. Chi spostando un mobile o quant’altro da una stanza all’altra non ha mai urtato contro lo spigolo della parete?

Il tipo di riparazione di uno spigolo è strettamente legata all’entità del danno. Se questo non è particolarmente rilevante è sufficiente pulire la parte danneggiata dai frammenti e dalla polvere scrostando con un raschietto l’intonaco adiacente: bisogna raschiare la superficie interna della parte danneggiata liberandola da tutti i frammenti di muro asportabili; si deve procedere partendo dal centro raschiando via via verso l’esterno, fino a che la crescente difficoltà di staccare i frammenti ci certificherà la salute e la stabilità del muro.

Quando la crepa sarà perfettamente raschiata e ripulita da tutti i residui e dalla polvere si può procedere alla stuccatura che, nel caso si usi il gesso, deve essere preceduta da una buona bagnatura, con una semplice spugna imbevuta d’acqua, della crepa stessa.

Dopo aver preparato la superficie si può procedere, con l’aiuto di una spatola, all’applicazione dello stucco facendolo tranquillamente debordare dai bordi dello spigolo stesso; già nel corso di questa operazione bisogna cercare di modellare la forma dello spigolo. Prima che lo stucco asciughi procedete al modellamento definitivo usando semplicemente un dito abbondantemente inumidito con dell’acqua.

Quando lo stucco sarà ben asciutto dovrete passare sulla riparazione della carta vetrata fine agendo verticalmente, prima su un lato e poi sull’altro dello spigolo, in modo da levigare e pareggiare perfettamente la superficie.

Nel caso la lesione fosse invece particolarmente ampia, si dovrà procedere con un intervento un po’ più importante. Naturalmente la prima operazione da eseguire è sempre quella di pulizia e rimozione dei frammenti della parte danneggiata. A questo punto inchiodate su un lato dello spigolo e ben allineata alla parete un’assicella di legno, riempite poi la cavità venutasi a creare tra l’assicella e lo spigolo lesionato con dello stucco aiutandovi con una spatola. Già in questa fase cercate di lisciare al meglio lo stucco. Lasciate asciugare e procedete nello stesso modo anche sull’altro lato dello spigolo. Dopo aver rimosso l’assicella inumidite la riparazione e perfezionate lo spigolo modellando lo stucco aiutandovi con una spatola pulita e inumidita. Quando la parte sarà perfettamente asciutta completate il lavoro con un leggero passaggio con della carta vetrata fine.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!