Search form

TRE GIORNI PER IL GIARDINO 2013

TreGGgiardino001-a
Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Nella miriade di manifestazioni primaverili dedicate ai fiori e alle piante sono ormai poche quelle che si distinguono veramente. Una di queste è la Tre Giorni per Il Giardino, organizzata dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) nel Parco del Castello di Masino a Caravino (TO). Quest’anno è la ventiduesima edizione e si svolgerà da venerdì 3 a domenica 5 maggio 2013.

Tre giorni per il giardino è una mostra-mercato di florovivaismo che da anni è sinonimo di qualità ed eccellenza, garantite dall’attenta regia dell’architetto Paolo Pejrone, fondatore e presidente dell’Accademia Piemontese del Giardino, che, nel 1992, insieme a Marella Agnelli ideò la manifestazione. Oggi la “Tre giorni” è considerata una delle più importanti e complete esposizioni “verdi” internazionali. Oltre 160 saranno i vivaisti italiani e stranieri accuratamente selezionati, presenti con il meglio delle loro produzioni e tante novità.

Molte le categorie esposte, in un trionfo di colori e profumi: piante annuali, biennali e perenni da fiore; piante decorative per la foglia; alberi e arbusti per il giardino e il terrazzo in vaso e in zolla, piante da bacca; piante aromatiche officinali; piante da frutta e da orto; piante acquatiche; piante cactacee e succulente; piante alpine e da roccia; agrumi e piccoli frutti; frutti antichi; sementi rare.

Oltre a piante e fiori, in vendita anche cesteria, vasi decorati e sculture; abbigliamento e attrezzi per la cura del verde, piscine naturali, prodotti ornitologici, serre, tessuti, lampade e arredi per esterno, pitture botaniche, voliere per farfalle, editoria specializzata. In più sarà possibile acquistare frutta, verdura e profumi dell’orto di primavera e altri prodotti biologici.

Inoltre la visita alla manifestazione sarà resa ancora più piacevole dalla fioritura del cosiddetto “Giardino delle Nuvole”, composto da circa 7.000 piante di candide Spireae Van Houttey donate al FAI da Fondazione Zegna e messe a dimora sette anni fa nel parco del Castello su progetto di Paolo Pejrone e dalla visita al settecentesco labirinto di carpini, situato alla fine dell’antico viale di accesso.

Nei giorni di manifestazione sono inoltre in programma a Masino interessanti incontri e presentazioni di libri sul tema dei giardini e della cura del verde.

Per i più piccoli invece, durante le giornate di sabato 4 e domenica 5 maggio, verranno organizzati divertenti laboratori ludico-didattici dal titolo “Con le mani nella terra, i piccoli giardinieri crescono”, tenuti da Nadia Nicoletti, esperta di didattica orticola nonché autrice di libri di successo, quali “L’insalata era nell’orto” e “Lo sai che i papaveri”.

Aprile 2013

ROTTA DI NAVIGAZIONE:


Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!

© 2005 - 2016

Testata giornalistica iscritta al n.1/14 Registro Stampa del Tribunale di Pavia con provv. del Presidente del Tribunale 21 luglio 2014. - Dir. Resp. Mauro Milani
SAGA sas P.I.0142366495