Search form

SUN 2014 chiude positivamente

SUN2014-fine-a
Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

La buona notizia arriva da Rimini: è vivo e dinamico il mondo – e il business – della vita open air! Lo attestano le qualificate presenze registrate a SUN, il Salone Internazionale dell’Esterno che da oltre trent’anni offre agli operatori del settore un’offerta espositiva completa e innovativa sul mondo della progettazione e dell’arredo per l’outdoor a 360°.

In crescita infatti i numeri della manifestazione: 27.149 i visitatori (il 5,1% in più sull’edizione 2013), 60.000 metri quadrati d’esposizione e 8 padiglioni occupati, che hanno promosso il confronto e contribuito al dialogo di tutto il mondo dell’outdoor attraverso le sue diverse declinazioni nei 3 giorni di esposizione dal 23 al 25 ottobre.

Ad arricchire l’offerta espositiva quest’anno, in contemporanea a SUN, si è svolta anche Tende&Tecnica, la biennale internazionale dei prodotti e soluzioni per la protezione solare, l’oscuramento, il risparmio energetico, che ha attirato molti visitatori e operatori del settore con le numerose novità proposte e che rappresenta il punto di riferimento internazionale per tutto il comparto.

Quattro le anime della manifestazione che si è ormai affermata come riferimento in Italia nel settore: SUN mare (B2B dedicata agli operatori balneari con arredi, attrezzature, servizi per gli stabilimenti balneari e la spiaggia in genere), SUN Camping & Village Show (sezione organizzata in collaborazione con l’Associazione Mondo del Campeggio con case mobili, attrezzature ed accessori per campeggi e villaggi turistici), SUN casa e giardino (dedicata ad arredi da esterno e giardino, accessori e attrezzature, con un’area dedicata al florovivaismo) e Gio SUN (area dedicata al gioco per esterno).

Nella sezione Sun Casa&Giardino le parole d’ordine delle ultime novità in mostra sono state ricercatezza, design e varietà degli stili, a seconda dei gusti e delle preferenze personali. Arredi dalle linee semplici ed essenziali si affiancano a contaminazioni etniche, il gusto rustico si sposa con particolari di design, i colori pastello si mescolano con le nuance della terra. Ed inoltre mobili con materiali ecosostenibili, 100% riciclabili per un design ecosostenibile e nel pieno rispetto della natura: questi i fili conduttori che hanno caratterizzato le numerose proposte per la stagione 2015.

Pur nella difficile congiuntura economica che segna la contrazione di tutti i mercati nazionali e internazionali – ha affermato Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fieradalla manifestazione si percepisce un cauto ottimismo degli operatori dovuto anche alla tendenza, evidente nell’evoluzione degli stili di vita, a vivere sempre di più all’aria aperta e a trasferire outdoor molte delle attività che tradizionalmente erano intese solo indoor: dal fitness, al relax, alla ristorazione. Il territorio riminese – ha proseguito – che è da sempre all’avanguardia sui temi dell’accoglienza trova e al contempo restituisce a questa manifestazione stimolo e conferma della propria vocazione”.

Evidente, negli stand curatissimi e molto accoglienti, la determinazione degli imprenditori e dei manager delle aziende a presentarsi al meglio sulla scena della competizione sul mercato. Una determinazione – ha tenuto a sottolineare Patrizia Cecchi, direttore di Business Unit della Fiera – premiata da operatori sempre più interessati che hanno prolungato il tempo della visita tra gli stand della fiera, aumentando i giorni di permanenza all’interno dei padiglioni”.

Ottobre 2014

ROTTA DI NAVIGAZIONE:


Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!

© 2005 - 2016

Testata giornalistica iscritta al n.1/14 Registro Stampa del Tribunale di Pavia con provv. del Presidente del Tribunale 21 luglio 2014. - Dir. Resp. Mauro Milani
SAGA sas P.I.0142366495