Bricoliamo.com

Notizie

PROGETTO BOSCH-NABA: BIKE STYLE

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

La Borsa Bike Style è stata pensata, progettata e realizzata da Paolo Lutri, Michela Lisio e Alice Mortaro.

La loro definizione della locuzione FAI DA TE è: “Idee e voglia di rinnovare o trasformare il proprio ambiente, personalizzandolo e rendendolo unico, libertà di espressione e voglia di mettersi alla prova senza dimenticare il divertimento e la soddisfazione di osservare il risultato.

Hai voluto la bicicletta. Ora indossala“, con questa rapida sintesi i ragazzi definiscono il loro progetto. Punti di partenza sono stati la bicicletta dell’infanzia abbandonata nel garage e gli amati jeans indossati in adolescenza. Il punto d’arrivo: una borsa abbinata a un paio di short d’avanguardia.

La borsa è composta da una fascia, ottenuta dai vecchi jeans, che unisce alle due estremità i cerchioni della bici. I raggi di questi ultimi sono chiusi all’interno con un cerchio di plexiglass trasparente che impedisce la fuoriuscita degli oggetti, mentre le maniglie sono realizzate con una parte della camera d’aria. Il risultato è un oggetto originale ma allo stesso tempo funzionale; la borsa è capiente e le sue dimensioni si adattano al contenuto. I jeans, inizialmente lunghi e fuori moda, sono stati rivisitati con la creazione di balze realizzate con colla a caldo. Viti, bulloni e altre parti della bici sono stati applicati a scopo decorativo, come borchie. La catena della bici e il pedale, una volta puliti e ridipinti sono diventati un’originale cintura con fibbia.

Un elemento interessante da osservare è come in questo progetto creativo, scenografia e design si fondono con la moda attraverso materiali di utilizzo assolutamente non comuni ai laboratori di creazione della moda. Un esempio per tutti: per le due creazioni non sono stati mai utilizzati ago e filo, ma solo colla a caldo.

Per la realizzazione di Bike Style stati utilizzati alcuni elettroutensili Bosch tra cui: il cutter a batteria XEO Bosch, ha egregiamente sostituito il  vecchio paio di forbici, tagliando con precisione anche i materiali più rigidi. In particolare XEO con batteria al litio, è stato utilizzato per tagliare i jeans e i copertoni della bicicletta.
Niente ago e filo. Sia gli shorts sia la borsa sono stati eseguiti utilizzando unicamente la pistola a colla a caldo di Dremel. Il doppio controllo della temperatura, a 120°C e 195°C, ha permesso di lavorare con tutti i tipi di colla e i 3 ugelli intercambiabili (uno standard, uno stretto e uno piatto) hanno permesso di incollare con agilità diversi tipi di materiali a seconda della decorazione e dell’effetto che i ragazzi volevano ottenere.

Un progetto semplice, con materiali semplici ma con una bella e sostanziosa dose di creatività. Il primo contenuto di questa borsa, prima di accogliere libri, belletti e cellulari, è un confortante agglomerato di cuore e cervello.

Ottobre 2007

Rotta di navigazione

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!