Bricoliamo.com

LE PRECISAZIONI DI GECO ITALIA

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

La società organizzatrice di Planet Creativity e Home Decor & Brico Expo non è d’accordo sui contenuti dell’articolo “Agonia del bricolage in fiera”. Per dovere di informazione riportiamo di seguito la lettera inviata a Mauro Milani, fondatore di bricoliamo.com.

Egregio Signor Milani,
mi è stata segnalata la pagina web “Agonia del bricolage in fiera” del suo sito in cui si parla dell’edizione 2009 di HOME DECOR&BRICO EXPO.

L’ho letta con attenzione e non posso che esprimerle il mio vivo stupore per le inesattezze riportate che più sinteticamente le riassumo di seguito:
1. i visitatori complessivi dell’edizione 2008 di PLANET CREATIVITY non sono stati 11.000, bensì 9.781 (tra l’altro i dati sono certificati dall’istituto ISF).
2. HOME DECOR&BRICO EXPO, come manifestazione a sé stante, si è svolta per la prima volta quest’anno, ma un’area dedicata alla decorazione fai-da-te della casa era già presente in PLANET CREATIVITY. Le presenze conteggiate si riferiscono, dunque, a quegli operatori che hannospecificatamente segnalato HOME DECOR&BRICO EXPO come settore/area d’interesse, possibilità che negli anni passati non veniva data loro trattandosi di una sola manifestazione.

In virtù di questo, parlare di sensibile calo dei visitatori, piuttosto che di agonia del bricolage in fiera come titola il suo articolo, significa solo voler suscitare un inutile quanto inopportuno catastrofismo degno più di una testata di gossip che di un portale di settore attento al mercato.

Ciò detto, ritengo che sia opportuno rettificare al più presto le informazioni riportate sul suo sito anche perché non credo che la sua “rinomata vena critica” (che personalmente ho sempre apprezzato, anche se non sempre condiviso) sia, questa volta, di giovamento per alcuno.

In ogni caso, qualora desiderasse approfondire l’argomento di persona, sono a sua disposizione.

Con i miei migliori saluti.

Michelangelo Glionna
Geco Italia srl

Egregio signor Glionna,

mi dispiace che abbia riscontrato inesattezze, che francamente non mi risultano, riguardo alle informazioni contenute nell’articolo dedicato all’agonia del bricolage in fiera. Lei sottolinea che i visitatori dell’edizione 2008 sono stati 9.781, un dato che però non mi sembra cambi la sostanza del discorso. Nell’articolo ho genericamente parlato di 11.000 visitatori delle “passate edizioni” perché Planet Creativity, dalla 3° edizione del 2003, quando la manifestazione superò la soglia dei 10.000 visitatori raggiungendo quota 10.102, mi risulta (mi corregga se sbaglio) sia sempre stata su standard vicini o superiori alle 11.000 presenze. Nel 2008 evidentemente c’è stato il primo calo di attenzione, con la discesa al di sotto dei 10.000 visitatori (9.781 appunto) e nel 2009, sulla base dei dati da voi forniti (8.496 visitatori totali, dei quali 6.798 specificamente interessati a Planet Creativity) e da noi pubblicati mi pare difficile parlare di successo considerando che il trend negativo è proseguito in maniera anche abbastanza importante.

Non entro nel particolare di Home Decòr&Brico Expo (3.957 visitatori) perché sulla base dell’interpretazione della parola “brico” normalmente condivisa dal mercato, non mi sembra che il vostro evento possa rappresentare il mondo del bricolage. Alla luce di ciò è evidente che quando nel titolo parlo di “agonia del bricolage in fiera” la mia preoccupazione va più alle incerte sorti della storica Sifuc che non a Home Decòr&Brico Expo che, francamente, mi pare non sia ancora perfettamente decollata.

Se riportare i dati da voi diffusi nei comunicati stampa e informarsi presso il Sifuc sugli sviluppo di una manifestazione storica che sta vivendo un momento difficile, significa “voler suscitare un inutile quanto inopportuno catastrofismo degno più di una testata di gossip”, significa che abbiamo divergenze di vedute anche sul ruolo dell’informazione. Detto questo ritengo che le precisazioni per cui mi chiede di “rettificare” l’articolo sia contenute nella sua mail pubblicata qui sopra. Naturalmente bricoliamo.com rimane a sua disposizione e a disposizione di tutti i lettori per qualsiasi ulteriore precisazione, commento o approfondimento.

Giugno 2009

Rotta di navigazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!