ARTIGIANI BOTTAI DI SCOZIA

Nel nord-est della Scozia, sulle rive del fiume Spey si trova la più alta concentrazione del mondo di distillerie di whisky, ben 43, tra le quali marchi di grande fama come Glen Grant, Chivas, Glenlivet, Macallan e Aberlour. Per produrre il migliore scotch whisky occorre la purezza delle acque del fiume Spey, la fragranza del malto scozzese e, come minimo, tre anni di invecchiamento in botti di quercia o di rovere.

A un miglio da Craigellachie è possibile visitare la Speyside Cooperage, azienda di grande tradizione nella produzione di botti per l’invecchiamento del whisky. Molto interessante è la possibilità di visitare il laboratorio in piena attività, con gli operai-artigiani che lavorano alla produzione delle botti o alla loro manutenzione. Le botti per l’invecchiamento del whisky sono infatti realizzate da botti che hanno già ospitato vino o cherry per qualche anno. Oltre alla durata dell’invecchiamento, la provenienza della botte è la discriminante per la colorazione diversa dei vari tipi di whisky.

Oltre al laboratorio alla Speyside Copperage è possibile seguire un percorso guidato con fotografie, utensili, e pannelli informativi sulla storia e sulle caratteristiche della lavorazione. Tutto è tradotto in 5 lingue tra cui anche l’italiano. Il costo della visita è di 3 sterline per gli adulti, 2,50 per gli anziani e 1,80 per i bambini. Ne vale veramente la pena.

Usciti dalla visita alla Speyside Cooperage vi consigliamo anche una visita ad una delle vicine distillerie che organizzano visite guidate agli stabilimenti. Tra tutte il nostro suggerimento premia la Glen Grant (recentemente acquistata dalla Pernod Ricard): la visita guidata è gratuita, completa, molto esaustiva e si chiude con un suggestivo filmato durante il quale James Grant, il fondatore, racconta la sua storia e quella della distilleria. L’audio in cuffia è in italiano e durante la visione del filmato vi offriranno una degustazione del whisky Glen Grant. Ciò che poi vi stupirà nella visita alla Glen Grant è lo straordinario parco all’interno cui essa è ubicata. Un parco anch’esso visitabile gratuitamente. Tale parco nasce dalla passione di James Grant per il verde e la natura: pensate che per la produzione di whisky nella distilleria, completamente computerizzata, lavorano 6 operai; per la manutenzione del parco sono invece quotidianamente impegnati 11 giardinieri.

Agosto 2005

Rotta di navigazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!