Bricoliamo.com

INSTRUCTION FOR USE: I PROTAGONISTI

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Abbiamo già presentato il progetto Instruction For Use (vedi nella Rotta di Navigazione). Quelli che vogliamo presentare in questa sede sono i protagonisti di questo interessante progetto:

  • Studio Fenice Vision di Dora Binnella. Ideazione e coordinamento

Nasce nel luglio del 2011 la start up Fenice Vision di Dora Binnella, con attività di consulenza specialistica in visual marketing e product management, per il mondo del bricolage. Grazie all’esperienza in IKEA come visual merchandiser e presso il gruppo Adeo – Bricocenter e Leroy Merlin, in qualità di Capo progetto Marketing e Product Manager, Dora Binnella fonda un’attività che si propone come coadiutore della distribuzione e il mondo della produzione, avendo come “mission” il supporto e la diffusione della nuova cultura del Fai da Te e dell’autoproduzione.

  • Giulio Patrizi. Direzione creativa

Nato nel 1980, Giulio Patrizi studia Design presso l’Accademia di Belle Arti. Dopo un master presso il Politecnico di Milano, la sua esperienza lavorativa inizia presso lo studio di Massimiliano Fuksas a Roma, dove collabora a progetti di design, interni ed architettura. Nel 2009 fonda lo studio GiulioPatriziDesigner, specializzato in industrial design, interior e comunicazione, dove sviluppa progetti per aziende e grandi realtà italiane come I.C.E. e CONAI. Giulio Patrizi ha ricevuto il consenso della critica e dei media, esponendo il suo lavoro a livello internazionale. La ricerca e l’attenzione all’ambiente, presente nella maggior parte del suo lavoro, dimostra un approccio al progetto maturo e sostenibile.

  • MomiDodi Design. Designer

MomiDodi Design nasce dall’incontro di idee e riflessioni che si manifestano in percorsi progettuali concreti attraverso la sperimentazione nel design. Il gruppo è composto da Mariangela Zasa e Martina Carletti, che si laureano in Product Design nel 2011 allo IED di Roma, e da Ombretta Valenti e Silvia Gemma che, con lo stesso titolo, si laureano nel 2012.  Mariangela Zasa riceve riconoscimenti da aziende a livello internazionale (Thun, Lago Design), la pubblicazione sull’ADI Design Index 2011, e vince il concorso BASE.  Martina Carletti vince nel 2012 il concorso Vocazione Roma e partecipa a diversi Workshop (Vist, Spazio Pubblico e H2o).  Ombretta Valenti vince il concorso Mother and Child Onlus e Tidco e, insieme a Silvia Gemma, partecipa alla mostra Extrability presso la Fabbrica del Vapore in occasione del Salone del Mobile 2011.

  • Mario Alessiani. Designer

Nato a Teramo nel 1989 Mario Alessiani si trasferisce a Roma per iscriversi all’Istituto Europeo di Design, dove si confronta con importanti aziende del settore come Lago, Ceramica Flaminia, Vist e Bonduelle.  Ancora studente, avvia la sua collaborazione con Giulio Patrizi, con cui tuttora mantiene rapporti lavorativi.  Compiuti gli studi si trasferisce a Londra. Nella capitale britannica lavora per Jake Phipps che gli permette di conoscere l’aspetto più artigianale e poetico del design.  Rientrato in Italia comincia collaborazioni con diverse aziende.

Nella Galleria Fotografica potrete vedere i volti dei protagonisti di Instruction For Use.

Agosto 2012

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!