In 60 mila ad Abilmente 2015

Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

 

Abilmente, la fiera di Vicenza dedicata alla decorazione creativa, è ormai entrata nel cuore e nella consuetudine delle tante appassionate dell’handmade. Durante le quattro giornate dell’appuntamento autunnale sono stati oltre 60 mila i visitatori provenienti da tutta Italia e dall’estero, che hanno riempito i padiglioni di Fiera di Vicenza.

“Numeri segnalano dall’organizzazione – che confermano l’ottimo trend di affluenza degli ultimi anni e che sommati a quelli di Abilmente Primavera 2015 permettono alla Mostra-Atelier internazionale della manualità creativa di superare i 101.000 visitatori nelle due edizioni di Vicenza”.

Ad Abilmente Autunno hanno partecipato 320 espositori, in rappresentanza della migliore manualità creativa Made in Italy, di cui oltre 70 stranieri, in crescita del 40% rispetto al 2014, provenienti in particolare da Francia, Spagna e Germania, con presenze anche da Finlandia, Svezia e Stati Uniti. Per l’occasione Fiera di Vicenza ha messo a disposizione 30.000 metri quadri di superficie espositiva lorda e organizzato oltre 1.000 tra corsi, laboratori, workshop e convegni dedicati ai trend più attuali dell’handmade.

Tra gli appuntamenti di spicco di Abilmente Autunno 2015 segnaliamo la cerimonia inaugurale di giovedì 16 ottobre, durante la quale è stato premiato il programma Detto Fatto, in onda su Rai 2 condotto da Caterina Balivo, come progetto televisivo che meglio valorizza l’handmade creativo sul piccolo schermo. Hanno ricevuto il premio i tutor che, in diversi ambiti, intrattengono i telespettatori con le loro creazioni: Titty e Flavia (Flavia Alfano e Letizia D’Attoma) per le soluzioni domestiche, Miriam Bonifazi per il recupero creativo, Anna Borrelli per il cucito fashion, Elisa D’Ospina per look e moda curvy, Maria Rita Macchiavelli come art designer, Morris Marigo come progettista e compositore floreale, Emanuela Tonioni per il cucito creativo, Elena e Giuseppe “Beppo” Tonon per l’intaglio artistico di frutta e verdura.

L’Atelier del Crochet&Tricot si è confermato tra i grandi protagonisti della Manifestazione: la varietà di materiali disponibili, le numerose tecniche di lavorazione affrontate durante i workshop ma, soprattutto, è stata interessante la presenza dei Magliuomini, un gruppo nato da un’idea di Paolo Dalle Piane, knitwear designer, con lo scopo di condividere la passione per le arti tessili tra gli uomini italiani.

Creare, abbinare ma soprattutto personalizzare sono le parole chiave dell’Atelier della Moda Fai Da Te, crocevia di appassionate, designer di cartamodelli e produttori affermati come Burda.

Questo spazio ha dimostrato ai visitatori che non occorre essere esperte di taglio e cucito per realizzare, in poco tempo, abiti e accessori, seguendo i propri gusti personali. Una moda “fuori dagli schemi”, presente dallo street style alle sfilate, che si impone sempre più sull’onda dell’attuale tendenza che vede protagonista il desiderio di “far le cose da sé”.

Come da tradizione, protagonisti di Abilmente Autunno sono stati anche laboratori, mostre ed eventi speciali. Tra questi, a seguito del grande successo ottenuto nella scorsa edizione, l’officina creativa di CreativeMamy ha dato libero sfogo alla fantasia attraverso originali creazioni dedicate al tema del “Party”: moltissime mamme hanno realizzare giochi, complementi di arredo e accessori per le feste di compleanno dei propri bimbi.

CreativeMamy è un progetto nato nel 2012 dalla passione di Maria Veneziano per gli hobby creativi e che in pochissimo tempo si è trasformato in un fenomeno di comunicazione con una pagina Facebook da oltre 500 mila followers.

Abilmente Autunno ha inoltre prestato molta attenzione al riciclo: tematica molto attuale affrontata anche ad Expo 2015, con la mostra “Casa del riuso”, un’esposizione che da Milano è arrivata a Vicenza, ospitata nel padiglione d’ingresso della Fiera. Artisti e creativi hanno realizzato tavole da pranzo imbandite con oggetti creati attraverso tecniche disparate ed interessanti materiali di recupero, una forma d’arte “povera” che ha sensibilizzato i visitatori della Manifestazione su un aspetto sempre più importante della vita moderna.

Ottobre 2015

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 


Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!