Bricoliamo.com

IL GIARDINAGGIO TORNA NELL’EIMA

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Un tempo all’interno dell’EIMA, la grande l’esposizione internazionale delle macchine agricole organizzata da Unacoma Service nei padiglioni di BolognaFiere, con i padiglioni denominati Eima Garden, il settore del giardinaggio, un po’ per esplicita richiesta di alcune aziende, un po’ per problemi di spazio dovuti alla grandezza dell’Eima, fu spostato nel 2007, nel mese di settembre, e gli fu dedicato un momento fieristico proprio, la biennale Expo Green. Un’esperienza che si chiuse già alla seconda edizione nel 2009, che noi raccontammo con un articolo intitolato “Quel pasticciaccio di Expo Green” (vedi nella Rotta di Navigazione).

A partire dal novembre 2012, dal 7 all’11, il giardinaggio e in particolare le macchine per il giardino dovrebbero ritornare all’interno dell’Eima con una nuova fiera che questa volta si chiama Eima Green. Usiamo il condizionale “dovrebbero” perché di questi tempi siamo abituati a vedere il mondo delle fiere fare i conti senza l’oste, cioè gli espositori. Le aziende del comparto giardinaggio presero una brutta scottatura con Expo Green (tanto da portare alcuni tra i marchi più importanti del settore a costruire insieme a Fiere e Comunicazioni la fiera-evento Demogarden) e bisogna vedere se saranno disposte ridare fiducia a Bologna per questa nuova iniziativa. Certo è che ritornare in concomitanza con l’Eima garantisce un flusso di visitatori qualficati molto interessante e significativo e questo è un buon motivo perché gli organizzatori possano essere ottimisti.

Il progetto di EIMA Green – ha spiegato Guglielmo Gandino, amministratore delegato di Unacoma Service, recentemente dimissionario – vuole conciliare due esigenze emerse in questi anni presso le aziende espositrici e presso gli operatori, quella di avere un contenitore potente e attrattivo come la grande rassegna dell’EIMA, e quella di salvaguardare le specificità del comparto garden che si rivolge non soltanto al target dei professionisti ma anche all’ampia platea degli appassionati e hobbisti”.

Siamo convinti che l’intero comparto del giardinaggio abbia bisogno di una fiera grande e importante, magari anche aperta al pubblico, come sembrerebbe alla luce delle ultime parole della dichiarazione di Gandino; il tempo per organizzarla al meglio nella forma e nei contenuti c’è, il know how di Unacoma Service pure, quello che è necessario verificare è la disponibilità delle aziende a rimettersi in gioco e a sostenere, ancora una volta, una nuova iniziativa fieristica.

Ottobre 2011

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!