Search form

PORTE APERTE 2009 DEL FLOROVIVAISMO MARSALESE

marsala-porteaperte-a
Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Si è conclusa il 13 novembre scorso l’undicesima edizione di Porte Aperte, evento che convoglia a Marsala compratori e giornalisti da tutta Europa per conoscere ed apprezzare le aziende e i prodotti del florovivaismo marsalese. Organizzata dall’Associazione Florovivaisti Marsalesi, dall’ESA (Ente Sviluppo Agricolo) della Regione Sicilia, dal CRA (Centro per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura) e dal Dipartimento di orticoltura e floricoltura della facoltà di Agraria dell’Università di Palermo; con la collaborazione della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) di Marsala, della SOI (Società di Ortoflorifrutticoltura Italiana) e con il patrocinio del Comune di Marsala; questa edizione 2009 di Porte Aperte ha visto la partecipazione di circa 50 tra operatori, esperti e giornalisti italiani ed europei del settore. Tra questi 50 circa 35 erano compratori, o potenziali tali, che durante i tre giorni hanno sviluppato affari e contatti importanti con i florovivaisti marsalesi.

Le prime due giornate si sono suddivise dedicando le mattine alle visite ad alcune aziende florovivaistiche rappresentative della produzione marsalese, tra cui i meravigliosi Vivai Zichittella e Tumbarello, realizzati all’interno di vecchie cave di tufo ristrutturate e ai due mercati, Florabella e IlContadino, dove si battono all’asta la produzione floricola della zona. Nei pomeriggi si sono tenuti invece due importanti convegni tecnici, il primo sulle “nuove produzioni e tecniche per il florovivaismo meridionale” e il secondo sulle “nuove acquisizioni in floricoltura”.

L’intervento di apertura dell’attività convegnistica di Porte Aperte è stato tenuto dal vicesindaco di Marsala, Michele Milazzo, che ha sottolineato che “l’amministrazione comunale di Marsala è vicina a tutto il comparto florovivaistico del territorio. Un comparto che grazie all’impegno e all’imprenditorialità di tanti cittadini dell’hinterland marsalese è diventato, nel tempo, un settore portante dell’agricoltura trapanese. Questo impegno e questa imprenditorialità – ha concluso Michele Milazzodeve essere premiata e per questo l’amministrazione di Marsala, sarà vicina anche in futuro così come lo è stata già in passato con chi lavora in questo settore e per questo settore”.

La terza e ultima giornata, venerdì 13 novembre, ha visto invece come protagonista il Comune di Marsala, che ha ospitato nel proprio cortile un’iniziativa organizzata dall’Associazione Florovivaisti Marsalesi che ha visto l’esposizione delle principali produzioni floricole della zone con dimostrazioni di composizioni floreali realizzate dai tecnici dei mercati Florabella e IlContadino. Questa iniziativa, aperta a tutti i cittadini, ha visto la partecipazione interessata di molti giovani delle scuole secondarie di Marsala. La giornata si è chiusa con l’assegnazione del titolo di Cittadino Benemerito da parte del Comune di Marsala ad Arturo Croci, direttore della rivista Flortecnica e grande promotore del florovivaismo marsalese in Italia e nel mondo.

Novembre 2009

Fotogallery

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

PORTE APERTE DEL FLOROVIVAISMO MARSALESE 2011

 

 

Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!