Bricoliamo.com

PLANET CREATIVITY CONQUISTA LA QUALIFICA DI SALONE INTERNAZIONALE

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

PLANET CREATIVITY CONQUISTA LA QUALIFICA DI SALONE INTERNAZIONALE

Planet Creativity, salone delle arti manuali e degli hobby creativi, che da sei edizioni (dal 2001) si tiene nel quartiere fieristico di Rimini con apertura riservata ai soli operatori economici, ha ottenuto dal Ministero dell’Industria il riconoscimento dell’internazionalità. Una qualifica che premia anni di lavoro costante e rigoroso a fianco di un mercato, quello dell’hobby creativo, praticamente nascente. Ricordiamo che nel 2001 si iniziava a parlare di decoupage e di decorazione creativa, le industrie non sapevano ancora quanto investire in queste tendenze emergenti e la distribuzione era frammentata e spesso limitata a spazi, più o meno piccoli, all’interno di punti vendita tradizionali (colorifici, cartolerie, negozi di belle arti, mercerie, ecc.). I reparti della “decorazione” non esistevano ancora nei punti vendita delle grandi catene del bricolage.

A Planet Creativity bisogna dare atto di aver visto lontano e di aver avuto grande tenacia e grande pazienza nel costruire una manifestazione fieristica che oggi è da considerare come il punto di riferimento per gli operatori economici, imprenditori e manager dell’industria e della distribuzione, del settore dell’hobby creativo.

Una qualifica di Salone Internazionale guadagnata con i numeri, infatti se nella prima edizione del 2001 i marchi esteri presenti negli stand di Planet Creativity erano già 91 su un totale di 154 ditte presenti (nell’ultima edizione del 2006 erano 187 su un totale di 314), altrettanto non si può dire per i visitatori con una provenienza fondamentalmente europea di soli 89 operatori economici. Molta strada è stata fatta e nel 2006 i visitatori esteri sono stati 1.014 su un totale di 11.615 operatori economici.

E’ bene a questo punto sottolineare che i dati espressi da Planet Creativity sono certificati da ISF, l’istituto costituito per iniziativa dell’AEFI (l’associazione dei quartieri fieristici italiani), del CFI (Comitato Fiere Industria di Confindustria), di Assomostre (associazione di Confcommercio) e di Unioncamere. Un elemento che depone a favore della serietà e del rigore con cui l’organizzazione cura Planet Creativity e la sua credibilità all’interno del mercato. In Italia le fiere certificate sono attualmente molto poche, contrariamente a quanto accade in Germania. Nel settore delle fiere dedicate al mercato dell’hobby creativo la manifestazione riminese è l’unica in Europa ad essere certificata.

I NUMERI CERTIFICATI DI PLANET CREATIVITY 2006

Area occupata: 25.000 mq. ca (+8,50% rispetto al 2005)
Aziende espositrici: 314 (+27,20% rispetto al 2005)
Totale dei visitatori (solo operatori): 11.615 (+1,53% rispetto al 2005)
Visitatori esteri: 1.014 (+32% rispetto al 2005)

La prossima edizione di Planet Creativity si terrà sempre nel quartiere fieristico di Rimini dal 2 al 4 marzo 2007.

Ottobre 2006


Rotta di navigazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!