Bricoliamo.com

Eventi e fiere

ORTICOLARIO 2010: UN’EDIZIONE SPETTACOLARE

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Se uno degli scopi di Orticolario (1-3 ottobre, Villa Erba – Cernobbio) è sensibilizzare le persone e coinvolgerle stimolando la loro voglia di verde, quest’anno riteniamo che ci riuscirà pienamente perché gli allestimenti scenografici preparati per i visitatori della mostra sono davvero straordinari. Già nel grande Salone centrale, da cui si dipartono i padiglioni animati dagli espositori, i visitatori saranno accolti da un impianto di realizzazioni floreali di grande effetto rese possibili grazie alla collaborazione con l’Ufficio Olandese dei Fiori e con altri centri di produzione italiani. In questo spazio estetico sarà anche possibile ammirare le creazioni delle maggiori aziende florovivaistiche comasche (Peverelli, Nespoli, Cipriani, Crespi, Negretti, Gamma Verde, GB Mauri, La Siepe, Consorzio Florovivaisti Lombardi).

Sempre nel Salone centrale verranno esposte alcune delle essenze arboree che sono state premiate nelle ultime edizioni di Plantarium, prestigiosa manifestazione internazionale che si svolge ogni anno a Boskoop in Olanda. “Portare in Italia una parte delle novità di una manifestazione di respiro mondiale – spiega l’organizzazione di Orticolarioriteniamo sia un modo per porsi nel segno della curiosità verso il nuovo e l’eccellenza. Un’ulteriore stimolo per i nostri visitatori.

Tutti gli allestimenti floreali di cui abbiamo parlato finora sono curati da venti studenti e tre docenti della scuola olandese di giardinaggio e decorazione floreale Aoc-Oost di Almelo, insieme agli studenti della Fondazione Minoprio, sotto la regia di Alfredo Ratti (ricordiamo che Alfredo Ratti, con la sua azienda, ha curato gli allestimenti floreali, in tutto il mondo di manifestazioni, happening, prime teatrali, feste, galà e matrimonii di grande impatto mediatico come quelli di Borromeo-Elkan, di Madonna, di Jennifer Lopez e del calciatore Rooney).

Infine, l’allestimento del Salone centrale si chiude con la realizzazione di un catalogo floreale in cui sarà rappresentato, in collaborazione con gli espositori di Orticolario, il meglio delle loro ricerche e produzioni. Per l’occasione, le essenze ivi contenute e le loro particolarità saranno illustrate ai visitatori da personale esperto e qualificato, proveniente dalla Fondazione Minoprio, che darà anche suggerimenti, consigli, consulenze gratuite a tutti coloro che desiderano migliorare il proprio angolo verde. All’esterno, nel parco, troveremo allestito un campo catalogo con esemplari adatti a fioriture da aiuole e da giardino. I visitatori potranno poi ritrovare le essenze del campo catalogo nei diversi stand degli espositori di Orticolario.

Lo spettacolo di Orticolario continua anche all’interno dei padiglioni, infatti, in fondo alle due ali principali (Ala Lario e Ala Cernobbio), saranno creati due angoli “estetici”, curati rispettivamente dalla comasca Rattiflora, con una collezione di 50 varietà di anthurium da fiore reciso e di circa 30 in vaso, immerse in una ambientazione di giungla – e dalla siciliana Associazione Milazzo Flora.

Settembre 2010

 

Rotta di navigazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!