Orticola 2015: 20 anni di storia

Doppio compleanno per Orticola: la mostra-mercato festeggia i suoi primi vent’anni di primavere a Milano e l’associazione Orticola di Lombardia i suoi primi 150 anni, proprio nell’anno di Expo, e si presentano con novità botaniche e approfondimenti culturali, tutti raggruppati sotto un unico cappello: l’italianità del giardino.

Per la scelta di questo tema Orticola si rifà al dizionario della lingua italiana che al lemma italianità recita: “complesso di caratteri storici e culturali che connotano fortemente l’Italia e gli italiani”, rilevando però che nel corso degli anni, alcuni di questi caratteri si sono mischiati, a volte alterati, addirittura persi.

Ecco perché Orticola di Lombardia ha sentito la necessità di tutelare questo grande e importante patrimonio, presentando e raccontando attraverso le proprie iniziative, come le caratteristiche sensoriali, emotive e razionali dell’italianità siano sinonimo di ricchezza, di varietà e di coesistenza di svariate forme di vita, anche in giardino.

Dunque spazio alle rose, in “Orticola per la rosa italiana”, una selezione di rose ottenute da creatori, già premiati al concorso internazionale di Monza, dal 1992 a oggi, come Davide della Libera e Marc AlbericiBarni e Cazzaniga.

Inoltre i 20 anni di mostra sono festeggiati con una grande novità: per la prima volta, si ammira,  “la rosa Francesca Marzotto Caotorta”, realizzata dal Roseto Barni e dedicata alla ideatrice e curatrice di Orticola, nonché giornalista, grande esperta di giardinaggio e fondatrice della celebre rivista Gardenia. Una rosa a cespuglio, estremamente forte e rifiorente, dall’originale colore arancio brillante, associato a una forma classico-antica.

E poi le piante commestibili italiane, nei “Giardini da mangiare” allestiti da coppie di vivaisti, a volte con l’aiuto di giovani paesaggisti, per scoprire le preziose proprietà di piante molto conosciute come le aromatiche, le ornamentali o le spontanee, come gli iris, che crescono nei prati e nei campi dove nessuno le coltiva, ma che sono validi ingredienti nella preparazione di frittate, risotti, zuppe, salse e ripieni.

E poi veri e propri “portali di design botanico”, che hanno riattivato una tradizione antica, quest’anno celebrati in modo spettacolare dalla riapertura – dopo il lungo restauro – del bellissimo Palazzo Dugnani  per accogliere gli ospiti e i visitatori della mostra. All’ingresso del Palazzo una collezione di palme giganti dialogherà con le colonne, mentre dalle volte penderanno dei “palloni” di spargina piumosa. Il progetto di allestimento è curato dall’architetto Marco Bay, con le piante del vivaio di Enrico e Giorgio Cappellini.

Gli espositori che troviamo a Orticola sono circa 150, numero in linea con le passate edizione, sebbene sia da rilevare – sottolineano dall’organizzazione – un aumento del 10% per quanto riguarda la presenza di vivaisti eccellenti.

IL FILMATO CHE ABBIAMO REALIZZATO AD ORTICOLA 2014

Come ogni anno anche in questa edizione 2015 di Orticola non mancheranno i momenti d’incontro con gli esperti, laboratori, corsi, e dimostrazioni totalmente gratuite, sia nelle “Aree Corsi” sia presso i vari espositori.

Così come i momenti d’incontro, è in preparazione anche il palinsesto dell’ormai classico “Fuori Orticola”, che quest’anno vede la presenza d’iniziative al Museo Bagatti Valsecchi, che con la cooperativa sociale Opera in Fiore e con l’intervento di Davide Oldani, chef milanese Ambassador di Expo2015, presenta, con ingresso gratuito, una conversazione sull’uso in cucina delle piante aromatiche e, contestualmente, la “shopper aromatica”: una borsina confezionata nella sartoria Borseggi dai detenuti del carcere di Milano-Opera, e con una piantina aromatica, coltivata da persone diversamente abili presso Opera in Fiorealla; poi alla Fondazione Pini con la presentazione di due libri dedicati al giardinaggio e alla botanica; inoltre a Villa Lonati del Comune di Milano, con visite guidate nei percorsi botanici e laboratori gratuiti e allo showroom  Nella Longari, dove, per festeggiare i 65 anni di attività, è presenta una selezione dei loro migliori pezzi d’arredamento e oggettistica per la casa provenienti da tutto il mondo.

L’appuntamento con Orticola 2015 è da venerdì 8 a domenica 10 maggio ai Giardini Pubblici “Indro Montanelli” di via Palestro a Milano.

Aprile 2015

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!