Bricoliamo.com

MARSALA 2009: ARTURO CROCI, CITTADINO BENEMERITO DI MARSALA

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

La chiusura di questa undicesima edizione di Porte Aperte del florovivaismo marsalese è stata tutta dedicata ad Arturo Croci, direttore della rivista Flortecnica, profondo esperto delle tematiche del florovivaismo nazionale e internazionale e cuore pulsante da oltre 30 ani di questo settore. Su stimolazione dell’Associazione Florovivaisti di Marsala, l’amministrazione comunale, per voce del vicesindaco Michele Milazzo, ha conferito durante una sobria ma toccante cerimonia l’onoreficenza di Cittadino Benemerito ad Arturo Croci, per l’impegno offerto a favore della crescita e dello sviluppo del florovivaismo marsalese.

Riportiamo le riflessioni che un emozionato Arturo Croci ha voluto condividere con i presenti dopo l’assegnazione dell’onoreficenza. “Quando nel 1975 ho incontrato per a prima volta Michele Canale in fiera a Padova, certamente non avrei mai immaginato di poter arrivare fino a questo punto. Io e Michele, con l’aiuto di Rino Bonomo e di Valter Pironi, abbiamo fatto quello che potevamo con grande convinzione e volontà. Devo tutta la mia gratitudine agli amici florovivaisti di Marsala, perché questo riconoscimento è veramente importante per me, mi rende fiero e orgoglioso.”

Ma quello che mi emoziona di più – ha continuato Arturo Croci è il pensare che ognuno di loro ha messo una firma su un pezzo di carta per sostenere la richiesta di conferimento, a me, della cittadinanza benemerita. Questo per me ha un grandissimo valore. Naturalmente ringrazio anche il Sindaco, l’intera giunta comunale e l’Associazione Florovivaisti di Marsala; la vostra Associazione, nata senza nessuna spinta da parte di nessuno, ma solo con la vostra voglia di competere sul mercato in un modo diverso.”

Andando avanti le cose non saranno facili – sottolinea Croci sempre rivolgendosi ai florovivaisti presenti – però sarete più preparati. Come dico sempre, un buon maestro lo si vede dagli allievi, però devo anche dire che se io sono qui è perché ho avuto dei buoni maestri. Per farla breve, io credo che il buon maestro non esiste, esistono solo i buoni allievi e io, oggi, ho imparato qualcosa di buono da voi.

Il regalo – ha concluso Crociche non tanto io, quanto l’Associazione dei Giovani Florovivaisti Europei ha voluto fare a Marsala è il 51° Con grezzo dell’associazione, che si terrà proprio qui nel luglio del prossimo anno. Un evento importante che convoglierà a Marsala i delegati di 15 mila florovivaisti provenienti da 16 diversi Paesi euroepei. Io ho fatto del mio meglio per creare le condizioni, quello che accadrà non dipende più da me, dipende da voi.

Il saluto finale di Arturo Croci non poteva che essere il consueto, quello che usa sempre: “Viva la vita”.

Novembre 2009

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!