Bricoliamo.com

Bricoliamo vuole bene a Theodora

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Donare un sorriso ai bambini costretti in un letto di ospedale, questa è la missione della Fondazione Theodora, nata in Svizzera nel 1993 dall’idea di due fratelli André e Jan Poulie, in memoria della loro madre Theodora. Protagonisti di questa attività sono i Dottor Sogni, un gruppo di clown, educatori e animatori formati specificamente dalla Fondazione per fare attività con i bambini ammalati. I Dottor Sogni sono divertenti, sono vestiti in maniera buffa e riescono a portare la serenità di un sorriso nelle corsie degli ospedali per bambini.

La Fondazione Theodora, con oltre 150 Dottor Sogni, rallegra ad oggi circa 235 mila bambini, degenti in più di 100 ospedali di otto diversi Paesi (Svizzera, Italia, Francia, Inghilterra, Spagna, Bielorussia, Turchia, Hong Kong). In Italia i Dottor Sogni frequentano quotidianamente 15 ospedali per bambini (per esempio: il Buzzi di Milano, il Gaslini di Genova, il Bambin Gesù di Roma, il San Gerardo di Monza, ecc.) in 11 città diverse e portano il sorriso ogni anno a più di 35.000 bambini.

L’intera attività della Fondazione si regge sul sostegno di privati e aziende che con le loro donazioni consentono, per esempio, il pagamento dei Dottor Sogni, garantendo così la continuità del loro rapporto con i bambini lungodegenti. Il bilancio della Fondazione Theodora Onlus è pubblico ed è certificato dalla società di revisione dei conti PriceWaterHouseCooper.

Nei giorni scorsi la Fondazione Theodora ha chiesto una mano a Bricoliamo per promuovere la campagna Bomboniere Solidali, che prevede l’acquisto delle magiche Bomboniere del Sorriso, scatoline azzurre decorate che racchiudono un naso tondo e rosso da pagliaccio. Come dicono gli amici della Fondazione sono “un modo unico per unire la gioia e la solidarietà in occasioni speciali come i compleanni, i matrimoni, il Natale, le feste, le comunioni e quant’altro”. Il mondo del bricolage ha più volte dimostrato sensibilità e solidarietà proprio verso i bambini meno fortunati, siamo sicuri che anche in questo caso le aziende, le insegne, gli uomini e le donne del bricolage sapranno rispondere all’appello.

Ottobre 2010

A questo punto salutiamoci con un sorriso e con
qualche foto dei Dottor Sogni in azione.

Clicca sulle immagini per vederle ingrandite

Rotta di navigazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!