Bricoliamo.com

Eventi e fiere

BRICO IO SPONSOR DEL PROGETTO MARIE VON BLANCHE

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Come avevamo preannunciato in un precedente articolo (vedi nella Rotta di Navigazione) l’innovativa soluzione abitativa Marie von Blanche degli architetti genovesi Stefano Boccardo e Giulia Tubelli sarà allestita nella Corte d’Onore del Castello del Valentino in viale Matteotti 39 a Torino (e visitabile dalle 10,00 alle 21,00) dal 14 al 17 luglio nell’ambito del del Festival Architettura in Città patrocinato, fra gli altri enti, dal Comune di Torino. Sponsor dell’originale casa-studio mobile progettata da Boccardo e Tubelli è Brico Io, catena italiana di centri del fai da te, ideata da Marketing Trend, società del gruppo Coop Lombardia, che ben conosciamo anche per essere la più diffusa sul territorio nazionale con 112 negozi.

Brico Io ha deciso di sostenere buona parte delle spese per la costruzione del prototipo di casastudio mobile, dei costi di trasporto e di marketing del progetto dei due architetti, vincitori proprio con il progetto Marie von Blanche del Premio Passaporto di UniCredit Private Banking nell’ambito del bando Movin’up 2010 del GAI, l’Associazione Giovani Artisti Italiani.

Ci fa piacere sostenere il progetto di questi due giovani architetti – dichiara Claudio Gola, presidente di Marketing Trendin quanto si tratta di un concept innovativo d’autocostruzione, strettamente correlato con il fai da te. La facile reperibilità dei materiali, il loro costo contenuto, la semplicità tecnica dell’assemblaggio e la possibilità dell’autocostruzione rappresentano un’espressione innovativa e intelligente di bricolage“.

Il progetto Marie von Blanche – spiegano Stefano Boccardo e Giulia Tubelliche abbiamo presentato in anteprima nel giugno scorso a Ciutats Creativas, il forum internazionale tenutosi a Tarragona, in Spagna, concilia due esigenze della nostra generazione: quella di mobilità e di costruirci un futuro. La nostra soluzione abitativa, che deve il suo nome a una leggendaria e coraggiosa donna vissuta nel XIX secolo e sempre in bilico e in movimento tra due mondi, è un esperimento, inteso come esperienza diretta del costruire. Tutti i pezzi sono infatti unici e lavorati artigianalmente. L’aspetto giocoso e ironico di Marie von Blanche esprime la volontà di noi giovani di crearci un futuro migliore con le nostre mani; un futuro di movimento e viaggio, non solo fisico, in cui le radici e le tradizioni sono la base stessa dell’innovazione“.

Per vedere il prototipo di Stefano Boccardo e Giulia Tubelli l’appuntamento è alla Corte d’Onore del Castello del Valentino in viale Matteotti 39 a Torino (e visitabile dalle 10,00 alle 21,00) dal 14 al 17 luglio.

Luglio 2011

Clicca sulle immagini per vederle ingrandite

Rotta di navigazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!