Search form

BERGAMO CREATTIVA 2013

Creattiva2013-a
Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Creattiva, la manifestazione fieristica della Fiera di Bergamo dedicata alle arti manuali, che si è tenuta dal 15 al 17 febbraio scorsi, ha confermato il proprio trend positivo. In questa decima edizione l’organizzazione, Promoberg, ha avuto modo di registrare un incremento del numero di espositori (215 imprese, +25% rispetto a un anno fa) e una significativa crescita anche nel numero dei visitatori che hanno raggiunto quota 38 mila registrazioni (+8% rispetto al 2012).

Noi di Bricoliamo siamo andati a visitare Crettiva durante il giorno d’apertura, venerdì 15 febbraio, e in effetti ci siamo subito resi conto che sarebbe stata un’edizione di successo. L’organizzazione è stata costretta ad aprire le porte mezz’ora prima dell’orario previsto per l’apertura della mostra, a causa della quantità di gente in attesa nel piazzale antistante e della temperatura ancora piuttosto rigida.

La domanda a questo punto è: perché Creattiva, in un momento difficile per le manifestazioni fieristiche, riesce a crescere offrendo ottimi risultati agli espositori e soddisfazione ai visitatori? Certamente Bergamo è una piazza fieristica comoda da raggiungere e ben strutturata in termini di parcheggi e servizi (navetta gratuita di collegamento tra la Stazione Ferroviaria di Bergamo e la Fiera), inoltre i costi dell’affitto degli spazi per gli espositori sono decisamente contenuti e anche per i visitatori sono previste, dal biglietto intero d’ingresso di 9 euro, una serie di riduzioni per i gruppi, per i ragazzi fino ai 16 anni e altro.

Ma quello che abbiamo notato aggirandoci tra i due padiglioni dedicati a Creattiva è l’ordine, la razionalità dell’esposizione e la luminosità dei padiglioni, tutti elementi che contribuiscono, e non poco, alla gradevolezza della visita. Inoltre abbiamo trovato una manifestazione sufficientemente completa, dove l’hobby creativo al femminile non era limitato al solito decoupage, al patchwork e al ricamo, ma si espandeva anche al restauro dei mobili (molto interessante e dinamico lo spazio dedicato all’associazione culturale Le Api di Bergamo), all’intaglio del legno, alla pittura e alla terracotta. Infine, ultimo certo non per importanza, il grande numero di corsi e di dimostrazioni (circa 1.400) tenuti dagli espositori a favore del pubblico interessato. Se vogliamo trovare un aspetto negativo lo possiamo individuare nella scarsa presenza di novità di prodotto, che le aziende preferiscono presentare nell’edizione autunnale, probabilmente anche in vista del Natale.

Tutti gli elementi che abbiamo citato hanno comunque contribuito alla crescita di Creattiva che, non a caso, partita come manifestazione locale, in questa decima edizione ha visto rappresentate 12 regioni italiane, e 6 nazioni straniere. La regione con il maggior numero di espositori è stata la Lombardia (105 aziende), con Bergamo a fare da capofila (36 espositori), seguita da Milano (28), Monza Brianza e Lecco (10 imprese ciascuna). Dall’estero sono arrivate invece 15 imprese, soprattutto dalla Francia (6), e dalla Germania (4). Anche i visitatori sono arrivati a Bergamo un po’ da tutto il nord Italia e non solo.

Insomma Creattiva ci è piaciuta e riteniamo sia una manifestazione da tenere d’occhio nei suoi sviluppi e nelle sue prossime edizioni. Già da questo prossimo week end, dal 22 al 24 febbraio, quando Creattiva si sposterà alla Fiera d’Oltremare di Napoli, per poi tornare in autunno nel quartiere fieristico bergamasco.

Febbraio 2013

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 


Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!

© 2005 - 2016

Testata giornalistica iscritta al n.1/14 Registro Stampa del Tribunale di Pavia con provv. del Presidente del Tribunale 21 luglio 2014. - Dir. Resp. Mauro Milani
SAGA sas P.I.0142366495