TAGLIO DELL’ERBA: CI PENSA AMBROGIO

Noi di Bricoliamo sosteniamo da sempre che fare da sé le cose non deve necessariamente significare spargere sangue e sudore, anzi, oggi la tecnologia offre a chi vuole fare del bricolage, sia in casa che in giardino, prodotti e sistemi di grande efficienza, semplici da usare e in grado di migliorare la qualità della vita di tutti noi. E’ il caso del taglio dell’erba del prato che nel pieno della stagione deve essere eseguito una volta alla settimana, e non è poco. Per risolvere il problema e avere il prato sempre perfetto esiste un robot rasaerba estremamente funzionale. Si chiama Ambrogio, è prodotto dalla Zucchetti Centro Sistemi e ha vinto nel 2008 il Premio Spoga-Gafa per l’Innovazione.

La linea di robot rasaerba Ambrogio è composta da vari modelli: dai piccoli L50 per giardini fino a 400 mq fino al grande L400 per giardini fino a 20 mila mq. Cambiano le prestazioni e inevitabilmente cambiano i prezzi. La novità di quest’anno è il modello L50 Evolution, che si affianca all’L50 Basic e all’L50 De Luxe e che sarà disponibile in commercio dal mese di aprile 2011. Rispetto ai due precedenti modelli l’L50 Evolution è in grado di tenere ben rasata l’erba di un giardino fino a 800 mq (gli altri modelli fino a 400 mq) ed è completamente automatico, il che significa che basterà premere il tasto on per la prima accensione e automaticamente il robot uscirà ogni giorno in piena autonomia. Inoltre, grazie alle quattro ruote motrici è in grado di superare pendenze fino a 50°, contro i 27° dei precedenti modelli.

La vera grande innovazione di tutti e tre i modelli L50 sta nel fatto che si tratta dei primi robot rasaerba al mondo che funzionano senza la necessità di interrare tutto intorno al giardino il filo perimetrale che segnala alla macchina di deviare. Questo è possibile grazie al sensore ZGS (Zucchetti Grass Sensor), ossia il dispositivo che permette al tagliaerba di riconoscere il manto erboso e di distinguerlo dalle altre superfici (questo è proprio il motivo che ha indotto la commissione di Spoga-Gafa ad assegnargli il Premio Innovazione). Più delle parole vale questo filmato.

Oltre all’ovvio vantaggio di non dover più avere l’impegno del taglio dell’erba, questi robot lavorando tutti i giorni tagliano piccole quantità che sono impercettibili alla vista ma che posandosi sul terreno lo concimano naturalmente, il che rende nel tempo il prato più bello e rigoglioso. In caso di pioggia Ambrogio si ritira nella sua “cuccia” autonomamente rimandando il taglio al giorno successivo. Concludiamo con il prezzo che può variare dai circa 1.300 ai circa 1.700 euro, dal modello Basic a quello Evolution.

Marzo 2011

Rotta di navigazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!