Search form

Rasaerba robot Autoclip 527 S di Stiga

Stiga_autoclip527-a
Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Più volte abbiamo sottolineato che fare bricolage e giardinaggio deve essere un piacere e per essere tale è necessario dotarsi di attrezzature di qualità, funzionali e comode da usare. Nel caso del taglio dell’erba del prato la tecnologia oggi ha risolto il problema alla radice. Si chiamano rasaerba robot: tagliano l’erba, la sminuzzano creando un’azione fertilizzante e mantengono il prato in forma smagliante.

Dei rasaerba robot ne abbiamo già parlato in un altro articolo (vedi nella Rotta di Navigazione), in questo caso vogliamo presentarvene uno in particolare. Si tratta del modello Autoclip 527 S di Stiga: un piccolo gioiello di tecnologia, ideale per superfici con un’estensione massima di 3.500 mq.

Autoclip 527 S può essere programmato per gestire fino a quattro differenti aree di lavoro, monta batterie al litio-ione. Tali batterie garantiscono una maggiore autonomia di lavoro (circa sei ore complessive), in quanto durano 2-3 volte di più rispetto alle batterie standard Ni-Cd e Ni-Mh. Inoltre le batterie al litio-ione sono più piccole e leggere e favoriscono una migliore distribuzione dell’energia disponibile alla trazione e al taglio.

L’apparato di taglio è costituito da una lama in acciaio inossidabile a quattro denti da 290 mm. Essendo facile da affilare e potendo essere utilizzata su entrambi i lati, la sua durata nel tempo è molto più lunga rispetto ai taglierini tradizionali.

A differenza degli altri modelli della linea 500 di Stiga, Autoclip 527 S è munito di motori ruote e lame senza spazzole. Ne discendono molti vantaggi tra i quali: una maggiore durata e quindi un’affidabilità superiore, un livello ridottissimo di rumorosità, consumi contenuti e una manutenzione meno frequente.

Per quanto riguarda la navigazione, dispositivi come l’encoder, l’inclinometro e il giroscopio assicurano prestazioni elevate. Di serie è il ricevitore Bluetooth, grazie al quale gli aggiornamenti software possono essere trasmessi ad Autoclip 527 S in modo semplice e veloce, senza la necessità di utilizzare un cavo. Sempre in virtù del ricevitore Bluetooth, la macchina può essere guidata con un telecomando. Inoltre, da giugno 2014 sarà disponibile un’applicazione (sia per iPhone che per Android) gratuita che permetterà di guidare il robot.

I sensori prato rasato e pioggia sono sinonimo di lavoro intelligente: i primi, applicati sul telaio, fanno sì che il rasaerba robot di Stiga ritorni alla stazione di ricarica, in attesa del ciclo di lavoro successivo, quando rilevano che l’erba è già stata tagliata. I secondi, invece, sono sensibili alla pioggia: dal momento che le operazioni di taglio sono più efficaci quando il prato è asciutto, non appena arrivano le prime gocce, il rasaerba rientra alla stazione di ricarica, in attesa del miglioramento della situazione meteo.

Grazie all’eccellente trazione delle ruote Autoclip 527 S riesce a gestire pendenze fino al 45%. Inoltre, è la soluzione ideale anche per curare terreni erbosi che presentano alberi, cespugli o vialetti pavimentati: questo perché quando la macchina urta contro un ostacolo, la sollecitazione viene percepita da appositi sensori, attraverso lo slittamento del cofano del robot. L’impulso viene trasferito alla scheda madre: parte così un segnale al robot perché indietreggi, si giri e continui il lavoro cambiando direzione .

Grande è anche la sensibilità di Stiga al tema della sicurezza. Se, per qualsiasi ragione, il rasaerba robot Autoclip 527 S viene sollevato o si rovescia accidentalmente, in circa due secondi la lama si arresta automaticamente. Per evitare, poi, che la macchina sia utilizzata senza consenso (o, peggio ancora, rubata), Autoclip 527 S è protetto da un codice PIN a quattro cifre.

L’installazione del rasaerba robot Autoclip 527 S è semplice e richiede lo stesso tempo necessario per tagliare una sola volta l’erba del prato. Si tratta di posizionare la stazione di carica nei pressi di una presa elettrica e di disporre il filo lungo il perimetro del giardino, sincerandosi di circondare gli ostacoli da evitare. Una volta che le due estremità del filo sono collegate alla stazione di carica, è possibile programmare i cicli di lavoro: da questo momento in poi, Autoclip 527 S lavora in assoluta autonomia. Quando il livello della batteria è basso, il rasaerba robot torna da solo alla stazione di carica.

Maggio 2014

ROTTA DI NAVIGAZIONE:


Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!

© 2005 - 2016

Testata giornalistica iscritta al n.1/14 Registro Stampa del Tribunale di Pavia con provv. del Presidente del Tribunale 21 luglio 2014. - Dir. Resp. Mauro Milani
SAGA sas P.I.0142366495