La-stanza-di-desy-decorazione-creatività
Bricoliamo.com

Uova con sorpresa fai da te

In altri articoli che vi suggerisco di andare a vedere abbiamo realizzato uova di Pasqua partendo sempre da un uovo gentilmente regalatoci da una signora Gallina. Ci siamo cimentati nel decoupage e anche nello stencil. Adesso però è venuto il momento di costruircelo noi il nostro uovo di Pasqua, con tanto di sorpresa.

Utilizzeremo semplicemente dello spago. Come ho fatto ve lo faccio vedere con questo filmato. Ci risentiamo dopo il filmato per tutti i dettagli.

Rieccoci. Partiamo dall’occorrente:

  • spago morbido da cucina
  • palloncino da gonfiare
  • sorpresina (che riesca ad entrare nel palloncino)
  • colla vinilica
  • acqua
  • bicchiere
  • forbici
  • punteruolo o pinzette appuntite

Per prima cosa infiliamo nel palloncino da gonfiare la sorpresina. Io, da buona golosa, ho scelto un cioccolatino, ma potreste usare qualsiasi altra cosa, come u piccolo giocattolo, un bigliettino o quant’altro. Naturalmente la grandezza del palloncino deve essere proporzionata alla sorpresa che volgiamo inserire e alla grandezza dell’uovo che vogliamo realizzare.

Una volta infilata la sorpresa senza lesionare il palloncino, possiamo dire che l’operazione più difficile è andata.

Gonfiamo il palloncino fino alla misura desiderata, nel mio caso più o meno come il mio pugno. Tenete conto che il palloncino dovrà essere ben gonfio in modo che la superficie in gomma sia ben tesa. Questo vi faciliterà moltissimo quando andremo a rimuovere il palloncino.

Adesso prendiamo lo spago morbido e inzuppiamolo per bene nella miscela di colla vinilica e acqua (solo un goccino d’acqua). Naturalmente possiamo anche usare le nostre colle fai da te. Cominciamo ad avvolgere il nostro palloncino con lo spago, creando un reticolato grossolano. Se nell’avvolgere lo spago alcune maglie si spostassero non vi preoccupate, non succede nulla, una volta asciutto non si muoveranno più.

Vi consiglio di tagliare porzioni di spago da 30 cm e di appiccicarle al palloncino una alla volta, così sarà più semplice inzuppare bene lo spago. Ogni estremità dovrete fissarla facendola passare sotto il tratto di spago più vicino, la colla asciugandosi farà il resto.

Non è necessario lasciare alla base dello spazio per estrarre il palloncino perché alla fine il reticolato sarà asciutto, ma comunque malleabile per almeno 24 ore.

Quando abbiamo ricoperto tutto il palloncino lasciamo asciugare per almeno 24 ore.

Una volta asciutto con il punteruolo facciamo scoppiare il palloncino. Una volta liberata tutta l’aria sarà facilissimo sfilare il palloncino da uno qualsiasi dei varchi, tra un tratto di spago e un altro. In questo modo la sorpresa sarà libera di mostrarsi in tutto il suo splendore.

Dopo aver estratto il palloncino, aggiustate qualche maglia che potreste aver piegato inavvertitamente con le dita e finite l’uovo con un bel nastrino sulla sommità.

Ultimo consiglio:

se volete fare delle uova di più colori aggiungete del colore acrilico alla colla vinilica che asciugandosi diventerà trasparente lasciando solo il colore acrilico in evidenza.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!