La-stanza-di-desy-decorazione-creatività

Nascondere con il colore

muro e calorifero bagno
Il calorifero è perfettamente mimetizzato

Irene Urru

A cura di Irene Urru

Era tempo che pensavo a come risolvere la mia antipatia nei confronti del calorifero del bagnetto di casa e di una cassettiera in camera da letto. Naturalmente non potevo eliminare ne l’uno ne l’altra, il primo per ovvi motivi e la seconda per la comodità che rappresenta una cassettiera in camera. Come fare?

Alla fine l’idea è stata quella di nascondere calorifero e cassettiera usando una particolare decorazione e soprattutto il colore. Avete presente quegli artisti di piazza che si  mimetizzano perfettamente in un fondale decorato?

Ora vi racconto come ho fatto mentre nella galleria fotografica potete vedere il prima e il dopo il trattamento. Il risultato ha soddisfatto il mio gusto estetico, naturalmente quella che conta è l’idea e la tecnica, dopo di che ognuno può sbizzarrirsi con la decorazione che più gli piace.

Decorazione del bagno nascondendo il calorifero

Il primo passo è stata la scelta del colore: in questo caso ho scelto il mio colore preferito, cioè il fucsia. Poi ho pensato di creare una sorta di tappezzeria con un disegno floreale dipinto a mano, per creare quella continuità tra parete e calorifero, consentendo così la mimetizzazione di quest’ultimo.

Dopo avere adeguatamente preparato la parete e il calorifero da decorare, ho dato due mani di acrilico all’acqua fucsia opaco. Mentre aspettavo che la pittura si asciugasse perfettamente ho preparato degli stencil con un foglio di acetato, su cui ho riportato la decorazione floreale che avevo scelto e realizzato a mano libera.

Con la mascherella così ottenuta e un po’ di pazienza ho iniziato a riportare il disegno floreale sulla parete usando uno smalto semi lucido e una tonalità di fucsia più scura rispetto al fondo. Lo stesso ho fatto sul calorifero cercando di dare una sensazione di continuità nella decorazione.

Ho decorato soltanto una parete, quella del calorifero, perché coinvolgere tutte le pareti del bagnetto in questa esperienza decorativa avrebbe portato ad un risultato troppo opprimente.

Keit Haring in camera da letto

Anche nel caso della camera da letto e dell’odiata cassettiera (ogni volta che entravo in camera e la vedevo “devo cambiarla… devo farla sparire! Ma come?”) la prima cosa da fare è scegliere l’idea decorativa. Io mi sono lasciata ispirare da Keit Haring, uno tra i più grandi pittori e writer degli anni ’80 del secolo scorso, riprendendo un tema in bianco e nero che ben si accompagnava con la parete rossa adiacente a quella da trattare.

Originariamente il muro era bianco mentre la cassettiera era avorio con il ripiano color legno.

Dopo aver adeguatamente preparato la parete rimuovendo la polvere e stuccando le imperfezioni, ho steso una mano di pittura bianca. E’ stata sufficiente una sola mano perché il muro era in buone condizioni e perché ho scelto una pittura di qualità con un ottimo potere coprente.

Per quanto riguarda la cassettiera l’ho carteggiata per bene con l’aiuto di una levigatrice, ho steso una mano di cementite per poi dare una mano di acrilico bianco opaco.

Una volta asciutte, ho riportato, sia sulla parete che sulla cassettiera, il disegno con la tecnica dello stencil (le mascherelle le ho realizzate utilizzando un foglio di acetato). Infine, con grande pazienza, ho dipinto a mano libera l’interno della decorazione con un colore acrilico nero opaco.

Nella cassettiere ho lasciato una parte non finita per dare più leggerezza al mobile e, come tocco finale, ho affiancato la parete decorata con una tenda bianca, anch’essa scelta per alleggerire la decorazione della parete.

 

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!