La-stanza-di-desy-decorazione-creatività
Bricoliamo.com

Maglietta Dab Natale Hip Hop

maglietta-natale-dab
Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Irene Urru

A cura di Irene Urru

Per i ragazzi che seguono mode e tendenze (molti, anzi moltissimi) abbiamo pensato ad una maglietta natalizia che potesse coinvolgerli con soddisfazione.

Il teschio e lo scheletro funziona sempre, io ho cercato di renderlo simpatico nelle forme, ma quello che rompe gli schemi unendo modernità e tradizione è la doppia presenza del gesto Dab (appartenente alla dab dance di estrazione hip hop) e del cappello di Babbo Natale.

Nel filmato potete vedere tutti i passaggi del lavoro, eccovi comunque qualche indicazione in più.

Importante, prima di iniziare a dipingere la maglietta, è un buon passaggio in lavatrice per rimuovere l’appretto solitamente presente nelle magliette nuove.

Una volta asciutta e stirata possiamo iniziare inserendo all’interno della maglietta un giornale, in modo da eliminare la possibilità che il colore passi sull’altro lato della maglietta. A questo punto la fissiamo per bene al tavolo di lavoro tendendola perfettamente: per fissarla io uso del normale nastro adesivo di carta.

Per un disegno tutto sommato complesso come quello che stiamo affrontando il mio consiglio è quello di preparare uno stencil. Facciamo il disegno su un foglio di carta nelle misure che più ci fanno comodo: la misura giusta per la maglietta potremo averla, ingrandendo o meno il disegno, facendo una fotocopia.

Con un taglierino ben affilato rimuoviamo le parti che andranno colorate arrivando così ad avere un perfetto stencil. In questa fase tenete da parte i ritagli delle mani, dei piedi, del costato e del bacino, perché quando riporteremo il disegno sulla maglietta ci saranno utili per tracciare comodamente i bordi di queste parti.

Adesso che abbiamo lo stencil dobbiamo fissarlo alla maglietta, anche in questo caso io ho usato del nastro adesivo di carta.

Iniziamo a dipingere tutte le parti con un colore per tessuti bianco. Dipingeremo anche il cappello in modo da creare una base di fondo che poi ospiterà il rosso.

Se alla fine del lavoro l’intensità della copertura del bianco non vi soddisfa, lasciate asciugare e procedete con una seconda mano.

Quando sarete soddisfatti potrete fare gli ultimi ritocchi: il cappello rosso (date il rosso quando il bianco è perfettamente asciutto e se una sola mano non vi soddisfa datene due) e i particolari del teschio (occhi e naso) che, anche se la maglietta è nera, è bene ripassare con un colore per tessuti nero: risulteranno più vividi.

Quando saremo completamente soddisfatti del nostro scheletrino natalizio dab, lasciamo asciugare perfettamente la maglietta e veniamo al fissaggio dei colori rivoltando la maglietta e procedendo con una passata di ferro da stiro a secco, niente vapore.

Il gioco è fatto, non mi resta che augurarvi buon Natale e raccomandarvi di lavare la maglietta in lavatrice con un programma molto delicato, o meglio ancora lavarla a mano.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!