Search form
La-stanza-di-desy-decorazione-creatività A cura di Desirée Duca

Il barattolo di Natale

barattolo-natalizio-a
Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Un lavoretto simpatico da fare con i bambini e utilizzarlo come porta dolci al posto della consueta calza della befana, oppure come un originale porta grissini sulla tavola natalizia, aggiungendo un fazzolettino leggero all’interno o ancora nel modo che vi suggerirà la vostra fantasia. Si tratta di un barattolo decorato in pieno stile natalizio.

Occorrente:

  • Barattolo di latta, pulito e senza etichetta.
  • Vernice spray acrilica rossa
  • Colla spray
  • Brillantini
  • Fil di ferro ricoperto di gomma isolante.(lo trovate in ferramenta di diverse misure e colori)
  • Spago morbido
  • Bordino di finto pizzo bianco
  • Carta adesiva bianca
  • Pinze piatte
  • Nastro isolante bianco o rosso
  • Matita e forbici

La prima operazione da fare è quella di ripiegare il bordino tagliente interno usando delle pinze piatte, va bene anche una pinza normale, ma state attenti a non mettere troppa pressione, rischiereste di deformare anche l’esterno del barattolo.

Passiamo a colorare il barattolo con la vernice spray rossa. Una volta ricoperta tutta la superficie esterna ed interna lasciamo asciugare per il tempo necessario.

Come sempre per questa operazione consiglio di usare dei guanti di protezione per le mani, pur essendo colori acrilici sicuri è meglio prevenire possibili reazioni allergiche oltre ad evitare di macchiarsi troppo le mani.

Una volta asciutta la vernice prendiamo il nastro isolante bianco o rosso e ricopriamo l’interno del barattolo in corrispondenza del bordino ripiegato. Questa operazione la consiglio per proteggere ulteriormente le mani dal filetto tagliente del barattolo, soprattutto se il lavoretto sarà per i bambini.

Prendiamo ora la colla spray e diamo una spruzzata veloce su tutto l’esterno del barattolo. Usate un foglio di carta per proteggere il tavolo da lavoro, ma qualora ne finisse un po’ in giro non preoccupatevi, con uno straccio e dell’acqua calda si pulisce al volo.

Prendiamo i brillantini e spargiamone a pioggia quanti ne vogliamo su tutto il barattolo. Quando il risultato ci soddisfa passiamo alla creazione del manico.

Per fare il manico con il fil di ferro ci sono diversi modi; in questo caso voglio mostrarvi come realizzarlo senza dover bucare la lattina, ma usando solo dello spago.

Prendiamo il fil di ferro e creiamo un arco della misura che preferiamo,  consiglio di farlo abbastanza alto, una decina di centimetri circa, così potrete utilizzare il barattolo anche come porta penne e pennarelli.

Piegate il fil di ferro e create un arco con un diametro poco più stretto della bocca del barattolo. In questo modo una volta posizionato il manico sull’apertura del barattolo esso farà forza sui bordi del barattolo stesso, aiutandovi a tenerlo ben fermo mentre avvolgete lo spago.

Lasciate che circa un centimetro del manico si sovrapponga sui bordi del barattolo e partiamo con lo spago.

Questa operazione metterà alla prova la propria pazienza, lo spago morbido ha la fantastica abitudine di attorcigliarsi nei modi più inimmaginabili. Non temete, potrete anche prestare la massima attenzione, ma lui troverà comunque il modo di ingarbugliarsi. Il trucco è nell’avvolgere lo spago in una matassina, che terrete ben salda nei passaggi tra una mano e l’altra mentre avvolgete lo spago intorno al barattolo. Non abbiate fretta e tutto andrà bene.

Tenendo ben fermo il manico con indice e pollice, prendiamo il capo dello spago e fermiamo anch’esso col dito indice; non serve fissarlo con la colla perché la pressione degli altri giri di spago lo bloccheranno automaticamente.

Avvolgete lo spago intorno alla bocca del barattolo, tirate bene mentre lo avvolgete, deve essere ben tirato per intrappolare al meglio il manico e renderlo stabile.

Ricoprite con più giri di spago un paio di centimetri del barattolo, coprendo bene il fil di ferro. A un certo punto noterete che non serve più reggere il fil di ferro perché sarà ben bloccato al barattolo.

Ora sempre con lo spago facciamo degli incroci sul fil di ferro avvolgendo la parte che sbuca dallo spago e, senza mai tagliare lo spago, passiamo all’altro capo del manico. Cercate  di mantenere lo spago ben teso e ripetete l’operazione sui due capi almeno un paio di volte.

Sempre senza tagliare lo spago passiamo a ricoprire il manico. In effetti è un’operazione più difficile da spiegare che da fare, per fortuna ci viene in aiuto il filmato.

Forza, ci siamo quasi!

Avvolgiamo due o tre giri di spago sul manico e tendiamo il filo, con l’aiuto dell’altra mano compattiamo in basso i giri di spago. Continuiamo così fino ad arrivare all’altro capo del manico e fissiamo il tutto facendo ancora qualche giro di spago intorno al barattolo. Tagliamo lo spago e con un punto di colla fissiamo il filo.

Prendiamo il pizzo finto e incolliamolo sopra lo spago ricoprendo bene la circonferenza. L’ideale è utilizzare una decorazione alta un paio di centimetri, così che combaci con l’altezza dello spago. Lo spago ha anche la funzione di consentire un facile incollaggio della decorazione al barattolo: sullo spago la colla tiene perfettamente, sull’alluminio verniciato l’operazione di incollaggio è molto più complessa e richiede una colla specifica.

Ora prendiamo la carta adesiva bianca e disegniamo delle forme natalizie, io ho deciso di fare degli alberelli e una stella cometa.

Attacchiamoli sul barattolo senza usare altra colla aggiuntiva, vedrete che faranno buona presa sulla superficie del barattolo.

Potete arricchire il vostro barattolo con le forme e i temi che più vi piacciono e una volta finito sarà pronto per essere riempito con caramelle e dolcetti.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!

© 2005 - 2016

Testata giornalistica iscritta al n.1/14 Registro Stampa del Tribunale di Pavia con provv. del Presidente del Tribunale 21 luglio 2014. - Dir. Resp. Mauro Milani
SAGA sas P.I.0142366495