La-stanza-di-desy-decorazione-creatività
Bricoliamo.com

Come usare il pirografo

pirografo
Decorare il legno con il pirografo
Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Irene Urru

A cura di Irene Urru

Il pirografo è uno strumento fantastico per la decorazione del legno, del cuoio e del sughero, è semplice da usare e può dare grandi soddisfazioni purché vengano  seguite alcune semplici avvertenze.

Prima di tutto la scelta del pirografo da acquistare. Ne esistono di tutti i prezzi. In generale possiamo tenere fede al motto secondo il quale la Ferrari è la macchina più bella del mondo, ma se dobbiamo imparare a guidare non è la più adatta. Io ho scelto il kit 1500 della Kemper perché, con un prezzo contenuto, ho avuto modo di avere un pirografo a doppia regolazione di potenza (20 W e 40 W), sette punte per scrivere, decorare e tagliare e un comodo supporto per posare il pirografo nella fasi di riscaldamento e raffreddamento: in sostanza tutto quanto occorre per mettersi all’opera.

Veniamo ora a qualche consiglio pratico.  Se siete alle prime armi con il pirografo fate attenzione alla durezza del legno che scegliete: un legno morbido è molto più facile da decorare. Levigate con cura e pulite la superficie che volete decorare; il fatto di essere perfettamente liscia agevola moltissimo lo scorrimento della punta del pirografo. Sempre per facilitare il lavoro, quando riportate il disegno sul legno, con l’aiuto di un foglio di carta carbone, cercate sempre di seguire l’andamento delle venature, in modo che i tratti più lunghi del disegno siano paralleli ad essere.

La parola chiave riguardo all’uso del pirografo è pazienza. Non abbiate fretta di mettervi subito all’opera, lasciate riscaldare per bene la punta, occorrerà attendere qualche minuto ma poi sarà tutto più semplice.

Il pirografo, un po’ come il ferro da stiro, esprime la sua forza tramite il calore concentrato sulla punta: ciò significa che è perfettamente inutile premere sulla punta pensando di ottenere un tratto più marcato o un colore più scuro. Per ottenere questi effetti bisogna semplicemente stare più o meno tempo con la punta su un determinato particolare del disegno, più la punta rimane ferma e più scuro sarà il colore ottenuto e più marcato il tratto.

Iniziate la vostra pratica con il pirografo con disegni semplici in modo da sperimentare le punte che avete a disposizione.

Alla fine della decorazione potrete finire il lavoro dando una mano di impregnate, o di flatting oppure di cera per legno, a seconda dell’effetto che desiderate ottenere.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!