Bricoliamo.com

Cosa fare quando il cassetto non scorre

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Si tratta di un inconveniente assai frequente nei mobili in legno: il cassetto, dopo un po’ di tempo, non scorre più perfettamente nella sua guida, restando incastrato. Il motivo di solito è da ricercare nel fatto che più o meno tutti i legni risentono delle variazioni atmosferiche e in particolare nelle stagioni umide o secche tendono a gonfiare o a ritirare le loro fibre, deformandole e modificandone gli spessori. Tale processo è raramente reversibile.

Quando questo accade e il cassetto non scorre più, dobbiamo ammettere una nostra parte di responsabilità. Infatti generalmente si tende ad occuparsi dell’esterno del mobile, oliandolo, pulendolo e nutrendolo con i vari prodotti in commercio, molto raramente ci si occupa dell’interno. Basterebbe invece tenere le guide dei cassetti ben lubrificate o incerate per impedire al legno di deformarsi.

Prendiamo ora in considerazione i rimedi più semplici. La maggior parte dei cassetti ha una scanalatura lungo i fianchi entro cui scorre la guida, avvitata ai montanti del mobile. Questa guida è formata da un listello di legno duro di circa un centimetro e mezzo per due: è proprio in questo punto che di solito si manifesta il problema. Se lo scorrimento è soltanto un po’ difficoltoso, è sufficiente sfilare il cassetto e passare un po’ di paraffina, sia sui listelli avvitati al mobile che nelle fessure di scorrimento del cassetto.

Se viceversa la guida è proprio deformata, bisogna svitarla e assottigliarla. Questa operazione non richiede abilità e attrezzi particolari. E’ sufficiente un foglio di carta vetrata a grana grossa (circa numero 40) ed un pezzetto di legno su cui fissare la carta. Il pezzetto di legno consente di garantire la perfetta planarità del lavoro. Una volta assottigliate le guide è bene passarle con la paraffine e quindi rimontare il tutto.

Se il difetto infine, anziché nelle guide fosse nel bordo del cassetto che, gonfiandosi, tocca sia sopra che sotto, occorrerà togliere in po’ di spessore al bordo servendosi sempre della carta vetrata.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!