LE GRANDI INSEGNE: OBI TRA SUCCESSI COMMERCIALI, SOLIDARIETA’ E TUTELA DELL’AMBIENTE

LE GRANDI INSEGNE: OBI TRA SUCCESSI COMMERCIALI, SOLIDARIETA’ E TUTELA DELL’AMBIENTE

Con oltre 500 Punti vendita nel mondo, OBI è tra i leader in Europa nel mercato della Grande Distribuzione Specializzata del settore Bricolage e giardinaggio. La storia di successo di OBI comincia nel 1970 con l’apertura di un piccolo negozio di 870 mq ad Amburgo ad opera di Manfred Maus, imprenditore dalle grandi vedute e che aveva capito che lo sviluppo in America della grande distribuzione specializzata nel bricolage poteva essere riproposto anche in Germania e in Europa . Quel primo negozio contava 12 dipendenti. Oggi OBI è una multinazionale della distribuzione che impiega oltre 37.000 dipendenti nel mondo e realizza un fatturato di 6,6 miliardi di euro.

Ma la vera curiosità sta nel significato del marchio OBI, molti hanno scritto che si tratta di un acronimo, altri di un’abbreviazione. Niente di tutto ciò. Ciò che accadde fu che Manfred Maus lesse casualmente su un quotidiano francese l’idea di un piccolo gruppo composto da un commerciante di generi alimentari, un macellaio e un panettiere che decise proprio di chiamarsi OBI. Un marchio che fu illuminante per Maus perché identificava con semplicità e a livello internazionale quelle pratiche dell’HOBBI protagoniste dei suoi punti di vendita. Fu così che dopo una lunga discussione, Manfred Maus riuscì a convincere i tre signori a concedergli i diritti sul marchio OBI per 3.000 franchi francesi. A tutt’oggi OBI possiede i diritti di marchio in tutto il mondo ad eccezione della Francia.

OBI IN ITALIA

In Italia OBI conta 37 Negozi, dislocati principalmente nel Nord e Centro Italia, con superfici di vendita che vanno dai 2.000 ai 7.000 mq. e un’area di vendita complessiva di 125.172 mq. Ogni anno i punti vendita OBI italiani vengono visitati da 10.500.000 consumatori che acquistano complessivamente oltre 40.000 articoli presenti nei quattro grandi mondi OBI: Giardino, Abitare, Costruire e Tecnico.

L’offerta dei punti di vendita OBI è suddivisa in 19 Reparti specializzati: dai più tradizionali, quali elettroutensili, ferramenta ed autoaccessori fino ai più moderni e di tendenza, quali la decorazione, l’arredobagno e i casalinghi. Grande spazio viene anche dedicato al mondo del Giardino e dei prodotti stagionali, in molti punti di vendita anche per mezzo di serre che sembrano dei Garden Center a sé.

L’assortimento ampio e profondo, un ottimo rapporto qualità/prezzo, la didattica sul punto vendita, la consulenza pre e post vendita al consumatore, la costante presenza, la massima cortesia e la  preparazione del personale sono le caratteristiche che permettono ai centri OBI di imporsi e consolidare la loro presenza sul mercato attraverso la stima e la fiducia dei propri clienti.

LA INNOVAZIONE E LA CREATIVITA’ DI OBI

Per mantenere ed accrescere i già elevati risultati raggiunti in Italia, OBI è alla continua ricerca di soluzioni innovative che possano rispondere ai bisogni di una clientela sempre più attenta ed esigente. Per esempio, lo studio e la realizzazione di sistemi di informazione e di orientamento che rendano la visita nei Centri OBI semplice e piacevole. In questo senso si segnala il “sistema di navigazione“, che si basa sull’associazione di ciascun settore merceologico ad un colore, consentendo ad un nuovo cliente di individuare velocemente dove si trova la categoria di prodotto desiderata.

Seguendo la medesima logica molto interessante è l’esperienza dei cosiddetti “shop in shop“, ovvero spazi dedicati a specifiche categorie merceologiche (ad esempio elettroutensili e arredobagno), che, ben delimitati e ben definiti all’interno del punto di vendita, assomigliano a dei veri e propri negozi specializzati che permettono al consumatore di orientarsi agevolmente all’interno dell’assortimento avendo la possibilità di toccare con mano un’ampia gamma di prodotti con il supporto di un esperto in grado di risolvere eventuali dubbi e problematiche. Si tratta di un’esperienza inquadrabile in quello che viene definito category management, una nuova formula di interpretare la distribuzione che, guarda caso, mette al centro il consumatore e le sue esigenze. OBI è stata la prima insegna in Italia ad intraprendere questo genere di esperienza.

Soluzioni innovative anche nell’ambito delle Risorse Umane: all’interno dei punti di vendita il cliente infatti troverà sempre il personale di vendita OBI, uomini e donne che, grazie a continui corsi di formazione e corsi di aggiornamento sia sul prodotto sia su temi più manageriali, hanno la capacità di porsi nei confronti del consumatore come veri e propri professionisti specializzati nel proprio settore.

TUTELA DELL’AMBIENTE E SOLIDARIETA’

Nella scelta dei prodotti da offrire ai propri clienti OBI è si dimostra un’azienda estremamente attenta alle innovazioni tecnologiche introdotte dall’industria di produzione, nonché sensibile a tematiche importanti quali la salvaguardia dell’ambiente ed il risparmio energetico. Ne è un esempio il ruolo di pioniera che OBI ha avuto all’interno del settore del bricolage, quando ha avviato il progetto “Energia Solare” per la vendita nella propria rete di negozi di pannelli solari termici e fotovoltaici.

Se la promozione dell’energia solare ci indica la sensibilità di OBI verso le tematiche della tutela dell’ambiente, altrettanto importanti sono le attività dell’insegna a favore dei bambini e delle persone coinvolte in situazioni tutt’altro che fortunate. E’ il caso dell’iniziativa “Una vite per la Vita“, giunta al terzo anno con una significativa raccolta di fondi a favore della lotta contro il neuroblastoma infantile; come importante è stato l’immediato impegno dell’intero Gruppo OBI, in tutte le sue sedi europee, nella raccolta di aiuti a favore delle popolazioni devastate dal terribile tsunami del 2004. In particolare OBI Italia adottò a distanza 256 bambini.

Sono iniziative che ci piace ricordare e che distinguono il settore del bricolage per sensibilità e attenzione nei confronti di un mondo che non può più andare avanti con le logiche dell’indifferenza a cui ci siamo abituati negli ultimi anni. Un punto di vendita OBI non è quindi soltanto un negozio, spesso è molto di più.

Luglio 2007

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

SALVA IL TUO ALBERO DI NATALE CON L’OPERAZIONE “SEMPRE VERDE, SEMPRE VIVO” DI OBI

IL SITO OBI

67.774 EURO RACCOLTI DA OBI PER “UNA VITE PER LA VITA” 2007

UNA VITA PER LA VITA 2006: 66.932 EURO DA OBI PER LA LOTTA AL NEUROBLASTOMA INFANTILE

IL CATEGORY MANAGEMENT

GLI ALTRI ARTICOLI DELLA SERIE “LE GRANDI INSEGNE”:

LE GRANDI INSEGNE: LEROY MERLIN E I SUOI
CINQUE MONDI PER LA CASA

CON PUNTO LEGNO VINCE L’INDIPENDENZA

LEROY MERLIN E BRICOCENTER INSIEME IN SIB

SELF, DA OLTRE 20 ANNI AL FIANCO DELLA FAMIGLIA

CONSORZIO PUNTO BRICO, UNA RISPOSTA TUTTA ITALIANA

CASTORAMA, UN GIGANTE A MISURA D’UOMO

BRICO IO, UN MARCHIO MARKETING TREND

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!