Bricoliamo.com

Nasce a cesena la prima scuola nazionale di merceria

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Che la creatività e l’espressione manuale della creatività siano una tendenza molto importante all’interno del mondo femminile è ormai da accettare come un dato di fatto. Basti vedere come si sono ampliati e completati i reparti dedicati alla “decorazione” all’interno dei centri per il bricolage.

Una delle attività creative della decorazione al femminile dalle tradizioni più antiche e radicate è quella del ricamo, dell’uncinetto, del lavoro a maglia, della sartoria. Una vera e propria arte che rischia di essere messa in pericolo dalla continua chiusura delle mercerie, negozio tradizionalmente attrezzato per servire la cliente di ogni tipo di filato e di consiglio.

Per arginare questo problema e ridare stimoli nuovi alla merceria, un gruppo di professionisti del settore hanno approntato un progetto di formazione che fonde in un unico percorso: una visione manageriale e moderna della merceria; una profonda attenzione per le nuove mode del mercato come il bricolage; la cultura delle antiche e nobili tradizioni di lavori femminili; e anche uno sguardo ai bisogni pratici di taglio e cucito.

E’ su queste basi che è nata in Italia, a Cesena per la precisione, la prima Scuola Nazionale di Merceria. La Scuola è orientata sia alla formazione professionale dei merciai o aspiranti tali, che alla formazione amatoriale delle appassionate di arti femminili legate alla merceria.

La Scuola Nazionale di Merceria si avvale dell’esperienza di Walther Soldati, fondatore nel 1982 della Fil-Mec sas, uno dei più importanti grossisti di merceria in Italia.

I CORSI:
Gestione della merceria:
tipologie di prodotto; lancio di nuove proposte; stimolo all’acquisto; marketing; gestione del magazzino e cenni contabili/amministrativi.

La passione del “creare”:
corsi base, intermedi e avanzati di perline, decoupage, biedermeier, origami, patchwork, pasta di sale, stencil, bambole, bomboniere, candele, fiori di stoffa e carta, feltro, ricamo, tombolo, uncinetto, aguglieria, taglio e cucito.

L’inaugurazione della Scuola Nazionale di Merceria di Cesena si è tenuta il 22 aprile scorso e ha visto la partecipazione del Sindaco di Cesena Giordano Conti, dell’Assessore alle Attività Produttive Leonardo Belli, del Consigliere Regionale Paolo Lucchi e dei rappresentanti delle Associazioni di categoria, delle Associazioni delle arti femminili e di diverse aziende leader del settore.

Aprile 2007

Rotta di navigazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!