Bricoliamo.com

Come smacchiare il legno

Questo articolo è utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Può succedere che inavvertitamente si rovesci qualche cosa su un mobile in legno, magari su un mobile prezioso o antico, provocando così una fastidiosa macchia. Vediamo insieme come porre rimedio a situazioni del genere.

Se le macchie sono causate da liquidi zuccherini bisogna lavare la parte compromessa con acqua calda e poi asciugare con cura la superficie. Nel caso la macchia si fosse solidificata è necessario strofinare delicatamente la parte con carta abrasiva 220 o con una paglietta finissima, per poi lucidare con del balsamo per legno, la soluzione più semplice, o con la gommalacca.

Se le macchie fossero bianche significa che sono state provocate da liquidi di natura alcolica oppure da un eccesso di calore o di umidità. In tal caso si deve strofinare la parte con un tampone (cotone chiuso in un panno di lino bianco) imbevuto di una soluzione composta al 50% di essenza di trementina e petrolio bianco. Nel caso le macchie non si dissolvessero, occorre ripetere l’operazione, oppure sfregare la parte ancora bagnata con una paglietta finissima o con della carta abrasiva 220. Infine sarà opportuno procedere con una buona lucidatura.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!