Come posare un pavimento in legno per esterni

Parliamo in questo caso di situazioni in cui, sulla terrazza o nel patio o sotto il portico di casa, esiste già una pavimentazione ma danneggiata dal tempo e dall’usura. Un modo semplice, economico e di grande effetto per porre rimedio al problema è quello di ricoprire il vecchio pavimento con uno nuovo in legno. Sembrerebbe un intervento complesso ma in realtà non lo è purché si dedichi la giusta cura ed attenzione: la precisione di ogni singola fase è essenziale per ottenere il migliore risultato con poca fatica.

La scelta degli utensili è fondamentale, tanto che Wolfcraft ha studiato un progetto specifico che comprende tutti gli utensili necessari per svolgere il lavoro al meglio: dai cuscinetti d’appoggio, per creare la giusta distanza tra la base della struttura e la pavimentazione (fondamentali per consentire il corretto deflusso dell’acqua), al morsetto e ai distanziatori per il montaggio, fino al cosiddetto “starter kit” per l’avvitamento a scomparsa. Lo starter kit comprende un calibro di foratura e a vite, 50 giunti, 300 viti in acciaio inox, un porta inserti magnetico e un inserto in acciaio inox. I giunti, studiati per essere installati con grande semplicità, garantiscono la massima tenuta delle tavole preservandole da eventuali ristagni d’acqua. Per capire meglio di cosa stiamo parlando vi invitiamo a vedere questo filmato esplicativo realizzato da Wolfcraft.

Con gli attrezzi giusti un intervento che molti potrebbero pensare complesso si risolve invece con grande semplicità e poca fatica.

Maggio 2011

Rotta di navigazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!