Gavatex: il tessuto in fibra di vetro

Il Gavatex, tessuto in fibra di vetro, è un materiale altamente innovativo per la finitura dei muri interni. Ha l’aspetto di una tappezzeria, ma non lo è: si presenta in rotoli, lo si applica alla parete incollandolo con l’adesivo speciale Gavades, ma poi lo si tinteggia, come fosse una normale superficie murale, con le pitture che normalmente si trovano nei colorifici e nei centri per il bricolage. Lo si tinteggia una volta applicato, ma lo si può tinteggiare nuovamente ogni volta lo si ritenga necessario, trattandolo come una qualsiasi superficie murale.

Prima di passare alle caratteristiche di questo rivestimento spendiamo qualche parola in più sull’applicazione, sottolineando che, come sempre, la preparazione del fondo è molto importante: per ottenere il migliore risultato è indispensabile che la parete sia perfettamente asciutta, sgrassata e ripulita da polveri e da eventuali residui di una vecchia tappezzeria. Inoltre, soprattutto se la superficie da trattare si presenta particolarmente porosa, è bene prevedere la stesura di una mano di fissativo.

Dopo aver preparato per bene la parete si può procedere all’incollaggio applicando l’adesivo sulla parete in maniera uniforme utilizzando un rullo e per una larghezza pari a 2 teli. In ogni caso sulla confezione dell’adesivo Gavades sono riportate tutte le indicazioni da seguire per ottenere il migliore incollaggio. Tenete inoltre conto che nella gamma Gavatex esistono due soluzioni preincollate.

A questo punto non resta che applicare il rotolo di Gavatex avendo cura che i margini del tessuto combacino perfettamente.

La resa estetica è eccellente perché il Gavatex esiste in commercio con vari tipi di decori in leggero rilievo (righe, spighe, domino, diagonale, ecc.) che consentono alla parete di apparire rivestita e non semplicemente tinteggiata. E’ certamente una finitura che qualifica la parete e il locale che la ospita.

Oltre alla resa estetica molto importante è l’innovazione strutturale insita in Gavatex, sia sotto il profilo tecnico che igienico. Infatti Gavatex conserva tutte le caratteristiche dinamiche del vetro risolvendo così tutti i problemi di copertura e manutenzione delle pareti di casa eliminando per sempre fessurazioni, crepe e attenuando notevolmente eventuali disomogeneità delle superfici. In sostanza se su un muro nuovo Gavatex può essere una scelta legata all’estetica e alla comodità di manutenzione, su un muro provato dal tempo e dall’incuria risulta essere la soluzione tecnica più efficace, comoda e veloce per poter tornare ad avere una parete liscia e livellata.

Un’ultima annotazione riguarda la camera dei bambini o comunque i locali in cui essi si dedicano al gioco. Per eliminare i problemi causati dalla loro esuberanza Gavatex garantisce la massima resistenza ai più disparati tipi di sollecitazione: le fibre di vetro sono inattaccabili dagli agenti chimici e le intrinseche caratteristiche meccaniche le rendono resistenti agli urti e alle abrasioni. Inoltre Gavatex è ignifugo ed è omologato in classe 1 di reazione al fuoco.

Aprile 2016

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!